le notizie che fanno testo, dal 2010

Maroni: contributo UE immigrati "zero virgola". Noi già speso 30 mln

Roberto Maroni afferma che a Lampedusa vi è una "emergenza umanitaria" gestità però "con grande professionalità" e che il governo italiano ha già speso 30 milioni, mentre il "contributo dell'Europa" è stato "zero virgola".

Il Ministro degli Interni Roberto Maroni, intervenendo al Tg5, spiega senza mezzi termini che l'Europa non ha aiutato affatto l'Italia a fronteggiare l'emergenza immigrazione che sta infiammando l'isola di Lampedusa. Maroni afferma infatti che dall'inizio dell'anno sono sbarcati a Lampedusa oltre 21.700 migranti tanto da creare "una vera e propria emergenza umanitaria" gestità però "con grande professionalità", anche se obiettivamente forse questo lo dovrebbe dire chi la situazione a Lampedusa la vive quotidianamente. Il fatto che oltre "2000 si ritroveranno senza cibo" come ha denunciato ieri il sindaco di Lampedusa Bernardino De Rubeis e che vi era la paura che potesse scoppiare una emergenza sanitaria non sembra dimostrare purtroppo la "grande professionalità" nell'organizzazione logistica e sanitaria degli oltre 6000 migranti giunti sull'isola. Il Ministro Maroni quindi fa l'affondo diretto all'Europa affermando che sarebbero già stati stanziati "30 milioni dal governo italiano" e "decine e decine di voli e l'uso di navi, il pattugliamento del Mediteranno 24 ore su 24" ma "tutto a spese dell'Italia, contributo dell'Europa 'zero virgola'" concludendo: "E la solidarietà degli Stati è stata 'cara Italia è un problema tuo, ti arrangi' ". Qualcuno forse ironicamente si potrebbe quindi chiedere come mai l'UE ha una così grande considerazione dell'Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: