le notizie che fanno testo, dal 2010

Maroni: Malpensa peggio di Lampedusa

Il Ministro Maroni è intervenuto oggi alla presentazione della ricerca sull'immigrazione promossa da SEA, all'aeroporto di Milano Malpensa. "L'aeroporto di Malpensa è la frontiera più avanzata per l'ingresso di immigrati clandestini" - dice Maroni.

Il Ministro Maroni è intervenuto oggi alla presentazione della ricerca sull'immigrazione promossa da SEA (Società Esercizi Aeroportuali S.p.A., società che gestisce gli aeroporti di Linate e Malpensa), all'aeroporto di Milano Malpensa. Il Ministro, già noto in Europa come un sostenitore accanito dei "body scanner" negli aeroporti e finanche nelle ferrovie, ha dichiarato durante il suo intervento: "l'aeroporto di Malpensa è la frontiera più avanzata per l'ingresso di immigrati clandestini, perché da un anno Lampedusa è uscita dai traffici di clandestini dalla Libia".
Per Maroni, che chiede anche il potenziamento della Polizia di Frontiera (Frontex), "la frontiera aerea è la più insidiosa" e un ingrediente della ricetta del Ministro per scongiurare l'invasione aerea dei clandestini sarà portare lo studio della SEA "all'attenzione della Commissione Europea nel prossimo Consiglio di inizio ottobre". Per il Ministro dell'Interno è utile "presidiare punti di accesso come gli aeroporti mentre si sta allargando l'area Schengen".
All'aeroporto di Malpensa lo studio SEA osserva che dal 2006 al 2009 i respingimenti sono diminuiti grazie al ridotto flusso di voli intercontinentali.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: