le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti: in arrivo 295mila da Libia. Gentiloni chieda aiuto a NATO, dice Calderoli

Roberto Calderoli della Lega Nord sulla gestione dei migranti.

"Secondo l'UNHCR in Libia ci sono 295mila immigrati pronti a partire e a invadere l'Italia nei prossimi mesi. La notizia è di quelle da fa tremare le vene ai polsi. Qualcuno a Palazzo Chigi, alla Farnesina o al Viminale si rende conto di quali numeri stiamo parlando? Ne abbiamo accolti 600mila in tre anni, 85mila in questi primi sei mesi e adesso ne stanno per arrivare altri 295mila? Significa un milione in quattro anni, tutti rimasti qui, a fronte di poche migliaia di ricollocamenti elemosinati dagli altri Stati UE" avverte in una nota Roberto Calderoli.

"Con la chiusura della rotta balcanica, con l'Austria e la Svizzera che annunciano di voler bloccare i confini con i militari e con la Francia che sorveglia i valichi significherebbe che tutti questi clandestini rimarrebbero sul nostro territorio, facendo collassare non solo il nostro sistema di accoglienza e di welfare ma creando gravi problemi in termini di sicurezza, come dimostrano le continue risse o rivolte nelle varie strutture, senza considerare il rischio che tra i migranti si nascondino dei jihadisti", spiega il senatore della Lega Nord.
"Il governo non può stare a guardare: - chiarisce quindi - Paolo Gentiloni si rivolga alla NATO, faccia predisporre un cordone di navi militari nel Mediterraneo per proteggere l'Italia da questa invasione".

© riproduzione riservata | online: | update: 04/07/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Migranti: in arrivo 295mila da Libia. Gentiloni chieda aiuto a NATO, dice Calderoli
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI