le notizie che fanno testo, dal 2010

Buffon: Calderoli ha fatto una sparata

Il mondo del calcio insorge per le parole del Ministro Calderoli che invitava i calciatori a farsacrifici. Per Buffon è stata "una sparata" e Cannavaro dice che siamo un "Paese ridicolo".

Il Ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli questa mattina chiedeva sacrifici anche al mondo del calcio. Se possibile tagli agli stipendi, premi più bassi e intervento sul intervenire sul Cip 6. Ma il mondo del calcio non ci sta e insorge. Il capitano della nazionale Fabio Cannavaro risponde al Ministro dicendo che "siamo proprio un Paese ridicolo" e il portiere azzurro Gigi Buffon dichiara che quella di Calderoli è solo "una sparata" e che i politici "cavalcano sempre l'onda dei Mondiali". Insomma, il mondo del calcio non ci sta a vedersi dimezzati gli ingaggi, d'altronde come un po' tutti gli italiani. A schierarsi contro le parole di Calderoli anche il Ministro della Difesa Ignazio La Russa, che riprende soprattutto qell'affermazione sull'Inter che "non sarebbe una squadra italiana". La Russa lo invita quindi ad occuparsi della Padania. Parla anche Angelo Bonelli che non è daccordo sui commenti di Calderoli ma ammette che il Cip 6 così com'è è "vero e proprio furto allo sviluppo delle fonti rinnovabili".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: