le notizie che fanno testo, dal 2010

Roberta Ragusa è sepolta nel boschetto vicino casa Logli, dice anonimo

Dopo che la Cassazione ha annullato il proscioglimento di Antonio Logli si riapre il caso di Roberta Ragusa, non solo formalmente. In una lettera anonima viene indicato, con tanto di foto, il luogo dove sarebbe stata seppellita Roberta Ragusa: un boschetto che dista poche centinaia di metri dall'abitazione dei Logli

Dopo che la Cassazione ha annullato il proscioglimento di Antonio Logli disposto dal gip nel 2015 si riapre il caso di Roberta Ragusa, non solo formalmente. Roberta Ragusa è scomparsa nella notte tra il 13 e 14 gennaio 2012 e da allora nessuno ha più avuto notizie della mamma di Gello, frazione di San Giuliano Terme (Pisa), dove abitava con il marito e i suoi due figli. Ormai nessuno spera più di ritrovare Roberta Ragusa viva ma finora tutte le ricerche sul presunto occultamento del cadavere sono state un buco nell'acqua. Ultimamente però agli inquirenti sarebbe stata inviata una ennesima segnalazione anonima che però potrebbe contenere davvero qualche indicazione utile. "Andate a vedere lì, nel boschetto. Troverete i resti di quella poveretta" si leggerebbe nella missiva inviata al Corriere della Sera che allega però anche dei file contenenti delle fotografie scattate per indicare il punto esatto della presunta sepoltura di Roberta Ragusa. Sembra che le foto portino ad un boschetto che dista poche centinaia di metri dall'abitazione dei Logli, dove ora il marito di Roberta Ragusa vive con i figli e la ex babysitter. La fonte del Corriere precisa che "questo sito è situato nel retro del deposito mezzi e materiali, alla fine del marciapiede della stazione di San Giuliano Terme" e spiega: "Le foto inviate si riferiscono ad un luogo segnalatomi da una persona a conoscenza di informazioni riguardo la scomparsa di Roberta Ragusa".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: