le notizie che fanno testo, dal 2010

Rete Imprese Italia a Madia: liberare attività imprese da burocrazia soffocante

Una delegazione di Rete Imprese Italia ha incontrato il Ministro per la Semplificazione e Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, ha cui ha elecanto "le priorità che vanno affrontate per liberare l'attività delle imprese dal condizionamento soffocante della burocrazia e dei suoi enormi oneri".

Lunedì 10 marzo una delegazione di Rete Imprese Italia guidata dal Presidente e portavoce Marco Venturi ha incontrato il Ministro per la Semplificazione e Pubblica Amministrazione, Marianna Madia. In una nota stampa, Rete Imprese Italia spiega di aver illustrato "al Ministro le priorità che vanno affrontate per liberare l'attività delle imprese dal condizionamento soffocante della burocrazia e dei suoi enormi oneri" con Marco Venturi che ha "ricordato l'esigenza di un approccio organico alla formulazione delle norme, per assicurare fruibilità e leggibilità dei testi normativi". Rete Imprese Italia dichiara a Marianna Madia "l'apprezzamento per la dichiarata volontà del governo di affrontare le questioni attinenti al tema della semplificazione", pur sottolineando la necessità di rendere "più incisivi gli strumenti di analisi di impatto della normativa". Rete Imprese Italia ha quindi "indicato i punti sui quali occorre intervenire per modificare aspetti decisivi per la vita delle imprese, dal problema grave dei costi abnormi, a quello di giungere ad un sistema più snello di controlli, a misure che rafforzino il processo di semplificazione che riguarda materie fondamentali come l'ambiente, il lavoro, la sicurezza ed il fisco".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: