le notizie che fanno testo, dal 2010

Renato Zero Puro Spirito? I sorcini su Youtube: "Renà cosi non se fà"

Renato Zero esce con un nuovo album ma che "nuovo nuovo" non è, dato che si tratta di una raccolta di canzoni molto conosciute con "soli" due inediti ("Sorridere sempre" e "Testimone"). Ma molti "sorcini" si aspettavano "un po' di più" e non "la solita raccolta", come si può leggere anche su Youtube.

Natale si avvicina ed il mercato discografico è in fermento, così come quello più squisitamente editoriale, che non può "steccare", in un periodo di crisi drammatica, il momento in cui il consumismo vive la sua corsa allo shopping. Per chi non sente spiritualmente il Natale difatti il 25 dicembre è di solito l'occasione tradizionale per dimostrare "materialmente" il grado d'"affetto" nei confronti del prossimo, in senso squisitamente materialistico. Sarà forse quindi un paradosso per molti, e per diversi motivi (anche semantici), regalare il cd "Puro Spirito" per Natale, ultima novità discografica di Renato Zero. Ma il titolo non tragga in inganno. "Puro Spirito" non allude alla preparazione di Renato per il periodo dell'Avvento, ma vuole racchiudere l'ironia, il divertimento, la trasgressione e altri spunti sagaci dell'intera carriera musicale dell'artista romano. Da "Al cinema" al medley "Triangolo/Mi Vendo" passando per due inediti "Sorridere sempre" e "Testimone", il "mood" dell'album "Puro Spirito" è puntualizzato a partire dalla copertina, con un Renato Zero novello Gualtierino Tell arricchito "alla Duchamp" non solo da baffi e "mosca", ma anche da piccoli disegnini a pennarello. E' disponibile sul canale di Renato Zero su Youtube l'anteprima di tutte le canzoni, compresi gli inediti ("Renato Zero - Anteprima 'Puro Spirito' - Nuovo album in uscita il 29 novembre 2011 con due inediti!!" http://is.gd/2jw6EU). Ma a che serve l'anteprima, si è chiesto qualcuno se, a parte i due inediti, sono canzoni già sentite e risentite? Il pericolo infatti è che questo nuovo cd di Renato Zero cada nel "déjà vu" (e non nel senso di Crosby, Stills, Nash & Young). Il "regalo" di Natale di Renato Zero ai suoi fan quindi, pare che non sia stato "pienamente" compreso da molti "sorcini", che forse si aspettavano "qualcosa di più della solita compilation", come si legge in rete. In particolare sul canale di Youtube un commento, quello di "fermoposta79", sintetizza la delusione (sempre molto affettuosa) di chi ama e ha sempre amato Renato Zero: "renà cosi non se fà. io non mi accontento, 17 brani fotocopiati e riciclati; vuoi farci sentire 'al cinema' o 'danza macabra'? ok ci sto ma mi sarebbe piaciuto sentire un renato maturo a reinventarle, mi sarebbe piaciuto sentirti divertito nel riviverle con l'esperienza che hai oggi. avrebbe avuto un senso. dimmi un po renà ti interessa ancora stupire o pur di vendere sei disposto a svilire i tuoi capolavori e a finire nei cesti degli autogrill con 2 cd a 4euro e 90? con immenso affetto, un sorcio" (http://is.gd/2jw6EU).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# album# cinema# crisi# danza# Natale# Renato Zero# Youtube