le notizie che fanno testo, dal 2010

Rohani statue coperte, Brunetta: debolezza politica di Renzi

"Il velo disvela. Quella delle statue nude velate per 'rispetto' di un importante leader islamico apparentemente è una gaffe marginale, ma Renzi stesso ne ha colto l'importanza facendo sapere di essere infuriato", comunica in una nota il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta.

"Il velo disvela. Quella delle statue nude velate per 'rispetto' di un importante leader islamico apparentemente è una gaffe marginale - scrive in una nota Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera -, ma Matteo Renzi stesso ne ha colto l'importanza facendo sapere di essere infuriato."
Chiarisce l'esponente azzurro: "In realtà questa sottomissione, la rinuncia alla nostra arte e cultura, è l'essenza della politica renziana. In foro interno e per la propaganda usa la retorica della potenza culturale e identitaria italiana, ma poi in pratica e nei fatti è solo un buffo e acrobatico presidente di un'Italia che riduce a Italietta. Si possono fare affari, imbastire approcci per la pace, senza abdicare a se stessi. Vedi il Papa, che non ha coperto i crocifissi accogliendo Hassan Rouhani. Con questo precedente di debolezza, è facile prevedere che le buone ragioni italiane su Schengen eccetera finiranno per essere flatus vocis."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: