le notizie che fanno testo, dal 2010

Omicidio Giulio Regeni, Brunetta: dove sono i servizi segreti italiani?

"A nome del gruppo dei deputati di Forza Italia e personalmente esprimo vivo dolore e commossa solidarietà ai familiari del nostro giovane connazionale Giulio Regeni, barbaramente assassinato in Egitto. C'è qualche domanda che nessuno pone: e i servizi italiani lì? Siamo presenti? Che rapporti abbiamo con quelli locali?", spiega in una nota il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta.

"A nome del gruppo dei deputati di Forza Italia e personalmente esprimo vivo dolore e commossa solidarietà ai familiari del nostro giovane connazionale Giulio Regeni, barbaramente assassinato in Egitto. - riferisce in una nota Renato Brunetta - A questi sentimenti si unisce lo sdegno e la richiesta alle autorità egiziane di fare piena luce sul fatto e di collaborare pienamente con i nostri organi inquirenti".
"Bene hanno fatto il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a manifestare con nettezza la necessità di ricercare verità e giustizia. - sottolinea il capogruppo di Forza Italia alla Camera - C'è qualche domanda che nessuno pone: e i servizi italiani lì? Siamo presenti? Che rapporti abbiamo con quelli locali? Domande già emerse nel luglio scorso quando ci fu un attentato contro il nostro consolato e che rimasero senza adeguata risposta".
"In questo momento di motivata tensione tra Italia ed Egitto occorre evitare di gettar via il bambino con l'acqua sporca. - chiarisce comunque il deputato - Non va assolutamente demonizzata la figura di Abd al-Fattah al-Sisi, che rappresenta comunque l'unico alleato dell'Occidente affidabile nel mondo arabo sunnita, impedendo che l'Egitto diventasse una centrale filo-ISIS nelle mani dei Fratelli Musulmani. Cercare la verità e la giustizia per il nostro Giulio Regeni è un dovere, così come è un dovere non recedere dall'alleanza oggettiva tra Italia ed Egitto, anche in vista della stabilizzazione della Libia, che senza una partnership tra al-Sisi e il nostro Paese è compito impossibile."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: