le notizie che fanno testo, dal 2010

Italia commissariata dalla Troika? Brunetta: Padoan chiarisca in Parlamento

Matteo Renzi esclude che l'Italia possa essere commissariata dalla Troika ma Renato Brunetta, deputato di Forza Italia, fa notare che "nei corridoi se ne parla" e per questo chiede a Pier Carlo Padoan di riferire in Parlamento.

Matteo Renzi esclude che l'Italia possa essere commissariata dalla Troika, ma già il fatto che esista una tale ipotesi lascia perplesso più di un osservatore visto che tale "possibilità non era emersa dal Consiglio europeo del 28 giugno, né dall’Eurogruppo e dall’Ecofin dell’8 luglio" come ricorda Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera. Brunetta sottolinea infatti che il commissariamento da parte della Troika "l’ha tirata in ballo, pur negandola, Matteo Renzi" mentre oggi "riprende il tema l’eurodeputato tedesco, consigliere di Angela Merkel, Elmar Brok", evidenziando: "Evidentemente nei corridoi se ne parla. - e rammenta - Nel famoso vertice di Cannes di novembre 2011, Silvio Berlusconi si era battuto fino allo stremo per evitare il commissariamento dell’Italia. Ci riuscì, ma ne derivarono sventure. Fu in quell’occasione, infatti, come è stato dichiarato da chi vi ha partecipato, che si cominciò ad ordire il complotto contro di lui. Poi abbiamo cambiato 3 governi, rigorosamente non eletti dal popolo. Ma a quanto pare la situazione non è mutata molto". Renato Brunetta quindi domanda: "Abbiamo fatto tutto questo per tornare al punto di partenza? - e aggiunge - Due anni e mezzo (e tre presidenti del Consiglio) passati invano. Ipotesi di commissariamento dell’Italia, anticipo della legge di stabilità ad agosto, nervosismo dei mercati. Che succede?". Il deputato di Forza Italia chiede quindi che il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, riferisca in merito nel corso dell'intervento in Parlamento in programma per giovedì 17 luglio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: