le notizie che fanno testo, dal 2010

Fondo Atlante è fine economia di mercato: Renzi chiarisca in Parlamento, chiede Brunetta

"Con il Fondo Atlantesi abbandona il mercato per approdare a un modello di economia socialista di mutua assistenza", scrive in un comunicato il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta.

"Maghi al governo. Con il Fondo Atlante il ministro dell'Economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, ha risolto, con un colpo di bacchetta, tutti i problemi del settore bancario italiano: Atlante si fa carico della ricapitalizzazione e dei crediti in sofferenza degli istituti e l'Italia cambia verso. Tutti felici, Matteo Renzi in primis. Ma se è davvero tanto facile, perché per salvare l'economia italiana il governo non vara non uno ma tanti Fondi quanti servono per le diverse categorie e settori?" domanda il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta, suggerendo: La fantasia ci può aiutare: un Fondo Mercurio per i commercianti, un Fondo San Giuseppe per gli artigiani, un Fondo Demetra per gli agricoltori, un Fondo sant'Ivo o san Matteo per i liberi professionisti. Con le stesse caratteristiche di Atlante: 'privato', ma con partecipazione della Cassa Depositi e Prestiti; un Fondo attraverso il quale si possa beneficiare di misure pubbliche straordinarie di welfare per i dipendenti in esubero.
"Cambiando, nello stesso tempo, nei punti che servono, il diritto fallimentare. Abbandonando il mercato per approdare a un modello di economia socialista di mutua assistenza. E' questo che vogliono Matteo Renzi e Padoan, attraverso tanti bei decreti legge da approvare in Parlamento grazie a tante belle questioni di fiducia? - domanda infine - Se sì, vengano in Parlamento e ce lo dicano con chiarezza. Lo dicano anche all'Europa e ai mercati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: