le notizie che fanno testo, dal 2010

Decreto mutui, Brunetta: il governo non sa che fare mentre regna il caos

"Caos sui mutui. Il governo non sa che fare, si trincera dietro una direttiva europea. Ieri c'è stato il caos, il caos dovuto al fatto che il governo non era presente nella Commissione competente che deve dare il parere sul decreto legislativo", da Forza Italia una dichiarazione di Renato Brunetta.

"Caos sui mutui. Il governo non sa che fare, si trincera dietro una direttiva europea. Ieri c'è stato il caos, il caos dovuto al fatto che il governo non era presente nella Commissione competente che deve dare il parere sul decreto legislativo di recepimento della direttiva europea. Per parte nostra diciamo 'no' alla confisca della casa agli italiani" chiarisce Renato Brunetta, ricordando: "La casa per gli italiani è un bene sacro. Nessuno può accampare regole europee per un bene che in Italia ha un valore e un significato diverso che in Francia, in Spagna, in Germania, negli Stati Uniti".
"Non c'è possibilità di regola europea su un bene per noi non disponibile che è quello della casa degli italiani. - prosegue il deputato di Forza Italia - Ci batteremo in tutte le sedi per difendere la casa italiana, casa che magari stanno comprando con faticosissimi mutui, e non è pensabile che per qualche ritardo nei pagamenti delle rate dei mutui ci sia di fatto la confisca, senza passaggi giurisdizionali, in favore dei creditori, cioè delle banche".
"Ma il problema non sono le banche, il problema è il governo che di fronte a questo problema, che è esistenziale per decine di milioni di italiani, se ne sta zitto" conclude l'esponente azzurro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: