le notizie che fanno testo, dal 2010

Commissione inchiesta banche: vediamo PD se la fermerà alla Camera, dice Brunetta

Renato Brunetta di Forza Italia sulla Commissione d'inchiesta sulle banche.

"Finalmente, dopo 15 mesi, il Senato ha approvato la Commissione parlamentare d'inchiesta sulla crisi delle nostre banche e del nostro sistema finanziario. Dico 15 mesi perché la richiesta l'avevamo fatta noi 15 mesi fa, Matteo Renzi allora aveva fatto il beau geste di appoggiarla immediatamente ma poi il Partito Democratico l'aveva insabbiata. Il Senato ci ha messo quattro, cinque mesi per approvarla" commenta in un comunicato Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

"Io dico che adesso la potremmo approvare subito in una settimana in Commissione deliberante qui alla Camera - dichiara in ultimo il parlamentare -, senza emendamenti, in maniera tale da farla partire da subito. I lavori della Commissione d'inchiesta devono terminare entro un anno e comunque entro la fine della legislatura. Quindi c'è tutto il tempo per un lavoro serio, approfondito, fatto bene, che faccia chiarezza su quello che è successo in Italia con la crisi del nostro sistema bancario, del nostro debito sovrano, sulla crisi degli spread. Insomma, tutto quanto ha contribuito a distruggere la nostra economia e la nostra democrazia. Noi siamo pronti a votare immediatamente, anche in sede deliberante in Commissione, la Commissione parlamentare d'inchiesta. Vedremo cosa vorrà fare il Partito Democratico, se si prenderà altri sei mesi anche qui alla Camera per insabbiare tutto, spero proprio di no."

© riproduzione riservata | online: | update: 05/04/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Commissione inchiesta banche: vediamo PD se la fermerà alla Camera, dice Brunetta
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI