le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: vicenda ostaggi dalla LIbia opaca. Chi ha gestito trattative?

"Su tutta la vicenda degli ostaggi in Libia fin dall'inizio c'è stata opacità. Per prima cosa, perché i quattro tornavano in Libia via terra e non via mare? E successivamente, chi ha gestito e come le trattative? In mano a chi erano?", domanda in un comunicato Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

"Su tutta la vicenda degli ostaggi in Libia fin dall'inizio c'è stata opacità. Per prima cosa - espone in una nota il capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta -, perché i quattro tornavano in Libia via terra e non via mare? Primo quesito che fu posto all'inizio su cui non è mai stata data risposta. E successivamente, chi ha gestito e come le trattative? In mano a chi erano? Si è detto bande criminali locali però pare che non sia così, o non c'è chiarezza su questo."
"Per non parlare poi delle tragiche vicende degli ultimi giorni - riflette in conclusione il componente della Commissione Bilancio -, con due ostaggi uccisi tra l'altro molto probabilmente come conseguenza dell'ondata di reazioni susseguente all'attacco americano a Misurata. Il governo italiano era stato informato dell'attacco americano? E quest'attacco americano ha favorito o ha allontanato la soluzione politica di governo unitario in Libia?Il governo non l'ha chiarito. Perché se noi stiamo ancora lavorando alla formazione di un governo unitario tra le varie fazioni armate e in lotta tra di loro in Libia come condizione fondamentale per il nostro intervento o l'intervento della comunità internazionale sotto l'egida dell'ONU in Libia, c'è da capire se i bombardamenti americani a Misurata siano stati un elemento che ha allontanato questo esito oppure no."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: