le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: tra terrorismo e Brexit UE rischia di fallire

"Assoluta impotenza dell'Unione europea nei confronti del terrorismo. Anzi, qualcosa di peggio: caos e confusione. La nostra preoccupazione è che questa Europa tra poco sarà lasciata dalla Gran Bretagna dove rischia di prevalere il referendum sulla Brexit, e sarebbe l'inizio della fine", spiega in una nota Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

"Assoluta impotenza dell'Unione europea nei confronti del terrorismo. Anzi, qualcosa di peggio: caos e confusione. Altrettanta impotenza quella dell'Italia, non ha aperto bocca Matteo Renzi su quanto è successo, se non le solite e banali lamentazioni" segnala in una nota Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.
"Per vincere il terrorismo occorre innanzitutto dare una risposta in campo economico. L'Europa deve crescere - precisa infine l'esponente azzurro -, deve fare più investimenti a partire dalla sicurezza, posti di lavoro, infrastrutture. L'Europa deve diventare nuovamente appetibile, un soggetto dinamico nella geopolitica, solo così potrà poi dare risposte a livello di sicurezza internazionale. Un'Europa che si guarda l'ombelico, incapace di crescere, tutta concentrata sui propri problemi non è certamente l'Europa che è protagonista in Nord Africa, in Libia nei confronti del Daesh. È un'Europa inesistente e quindi verrà travolta. La nostra preoccupazione è che questa Europa tra poco sarà lasciata dalla Gran Bretagna dove rischia di prevalere il referendum sulla Brexit, e sarebbe l'inizio della fine. Per questo noi chiediamo a Renzi che l'Italia sia protagonista in Europa, protagonista di un nuovo rilancio, di una nuova crescita, di una nuova Pratica di Mare, mettendo insieme tutti i Paesi NATO e la Federazione Russa per combattere il terrorismo e rilanciare l'economia, dopo 8 anni di sangue, sudore e lacrime voluti dalla Germania."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: