le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: se in Francia destra e centrodestra unito avrebbe sconfitto Hollande

"La somma dei voti di centrodestra e destra supera il 50 per cento ovunque, tranne in Bretagna. Se i Repubblicani-gollisti e il Front National avessero realizzato un'intesa oggi si parlerebbe di sconfitta totale della sinistra e la certezza di un Eliseo senza Hollande sarebbe concreta", da FI la posizione di Renato Brunetta.

"La somma dei voti di centrodestra e destra supera il 50 per cento ovunque - riflette in una nota Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera -, tranne in Bretagna. Se i Repubblicani-gollisti e il Front National avessero realizzato un'intesa oggi si parlerebbe di sconfitta totale della sinistra e la certezza di un Eliseo senza Hollande sarebbe concreta, con la relativa svolta sulla sicurezza e sulla questione europea. Per questo la situazione francese non è paragonabile a quella italiana, se non nella constatazione della differenza radicale di prospettive. Da noi il centrodestra, cioè il centro alternativo alla sinistra, è alleato organicamente con le destre che si professano vicine alla Le Pen. E' questo un vantaggio strategico che nessuno ha intenzione di buttar via con contese sul primato di questa o quella componente. Oggi siamo uniti e domani di più. E siamo certi che in tempo breve l'impegno di Silvio Berlusconi allargherà il consenso della coalizione oltre il 40 per cento, riportando l'asse di questa alleanza verso posizioni moderate. Godiamoci questa unità, che tremare Renzi fa."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: