le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: prossima legge stabilità da 50 mld, sarà autunno nero di Renzi

"Lo si sapeva già dalla scorsa estate che la congiuntura economica mondiale avrebbe volto al peggio ma nonostante ciò Matteo Renzi a ottobre ha fatto una legge di stabilità tutta irresponsabilmente in deficit. Questo significa che la legge di stabilità del prossimo ottobre dovrà contenere un aggiustamento dei conti pubblici di 40-50 miliardi", comunica in una nota Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

"Lo si sapeva già dalla scorsa estate che la congiuntura economica mondiale avrebbe volto al peggio - osserva in una nota Renato Brunetta -, ma nonostante ciò Matteo Renzi a ottobre ha fatto una legge di stabilità tutta irresponsabilmente in deficit, ipotizzando un tasso di crescita nominale del PIL italiano irrealistico tanto per il 2015 quanto per il 2016."
"Nel 2015, infatti, la crescita reale non è stata dello 0,9% previsto dal governo, ma solo dello 0,6% e l'inflazione non è stata 0,3%, ma 0,1%. Pertanto, la crescita nominale ( PIL reale + inflazione ) non è stata dell'1,2%, ma dello 0,7%: un errore di stima, da parte di Renzi e Pier Carlo Padoan, di mezzo punto di PIL. Significa che servirà una manovra correttiva in primavera da 4-5 miliardi. - ribadisce il deputato di Forza Italia - Allo stesso modo, come ha detto l'Ocse, ma purtroppo vedremo una lunga serie di revisioni al ribasso nel corso dei prossimi mesi, il PIL reale dell'Italia nel 2016 non sarà dell'1,6% previsto dal governo, ma solo dell'1%, e l'inflazione non dell'1%, ma al massimo dello 0,3%".
"Ne deriva - spiega ancora l'esponente azzurro - un tasso di crescita del PIL nominale, quello che conta ai fini del rispetto dei parametri europei, dell'1,3%, pari esattamente alla metà del 2,6% previsto dal governo. Questo significa che la legge di stabilità del prossimo ottobre dovrà contenere un aggiustamento dei conti pubblici di 40-50 miliardi"
"Tra manovra e referendum, sarà l'autunno nero di Matteo Renzi" avverte infine Brunetta.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: