le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: Polizia non può essere senza diritti sindacali

"Forza Italia dalla parte della Polizia e dalla parte del comparto sicurezza per i diritti sindacali, i diritti economici, la libertà di espressione", così in una nota Renato Brunetta da FI.

"Forza Italia dalla parte della Polizia di Stato e dalla parte del comparto sicurezza per i diritti sindacali - dichiara Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera -, i diritti economici, la libertà di espressione. Non è possibile usare la specificità del comparto sicurezza per conculcare libertà, per conculcare diritti. La specificità serviva e serve per qualificare il comparto sicurezza: più efficienza, più responsabilità, ma anche più libertà. Quello che sta avvenendo e che è avvenuto negli ultimi mesi desta grandissima preoccupazione".
"Limitare la libertà di espressione, anche sindacale, da parte dei rappresentanti del comparto sicurezza noi crediamo sia molto grave. - denuncia quindi il parlamentare - Noi abbiamo denunciato tutto questo con atti di sindacato ispettivo, abbiamo chiesto al ministro Angelino Alfano, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di guardare con grande attenzione quello che sta succedendo nel complesso mondo del comparto sicurezza. Non possiamo permetterci una Polizia senza diritti, senza libertà, magari anche senza contratto. Questo non è possibile perché questo vuol dire minor libertà, minor sicurezza per tutti i cittadini."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: