le notizie che fanno testo, dal 2010

Polverini contromano in centro Roma: "non era auto blu, ma la scorta"

Renata Polverini non sembra smentire di essere andata a fare shopping dopo aver percorso alcune strade del centro di Roma contromano, ma precisa che quella "non era un'auto blu ma della sua scorta" che l'accompagna in ogni spostamento.

Renata Polverini, governatore del Lazio, non sembra smentire di essere andata a comperare un paio di scarpe a Testaccio dopo aver percorso contromano alcune strade del centro, ma in una nota precisa che quella su cui viaggiava "non era un'auto blu". L'ufficio stampa della Regione Lazio spiega che l'auto su cui viaggiava la Polverini è infatti "un mezzo adibito al servizio di tutela con a bordo due agenti di polizia" incaricati di "garantire la sicurezza della sua persona sottoposta a tutela dal 2008. Tutela che comporta obbligatoriamente la presenza e la vigilanza degli agenti di scorta durante l'arco dell'intera giornata ed in ogni spostamento, come previsto per tutte le persone cui è assegnato un servizio di tutela". Renata Polverini informa quindi di essere a questo punto "costretta, mio malgrado - come si legge nel testo - anche in considerazione delle notizie diffuse in giornata da diversi organi di informazione, a rappresentare l'esigenza di una sospensione dell'assegnazione del servizio di tutela per me previsto dalle Autorità competenti, peraltro, senza che io abbia mai avanzato formale istanza in tal senso". Per qualcuno forse potrebbe comunque non essere ancora chiaro il motivo per cui era necessario procedere contromano.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto blu# auto# informazione# Lazio# Renata Polverini