le notizie che fanno testo, dal 2010

Polverini: "Salutatemi i tunisini" è battuta da "persone normali"

Mentre il governo cerca di trovare un accordo per cercare di risolvere il flusso migratorio proveniente dalla Tunisia, il governatore del Lazio Renata Poverini si lascia "scappare" una battuta dai più reputata "poco felice". E' "mancanza di sensibilità politica, oltre che umana, eccezionale" afferma Montino del PD.

Ieri mattina, mentre il governo cerca di trovare un accordo, che non sembra semplice da trovare, con le autorità di Tunisi per cercare di risolvere il flusso migratorio di migliaia di persone che "cercano un miglioramento delle condizioni di vita" come ha affermato lo stesso premier Silvio Berlusconi, il governatore del Lazio Renata Poverini si lascia "scappare", durante la presentazione dei ranger del Tevere, un "Salutatemi i tunisini". Era solo una battuta scherzosa "come fanno le persone normali", si affretta a spiegare la Polverini, ma ormai la miccia era stata accesa. "Le persone normali, secondo la definizione che la Polverini dà dei cittadini, possono anche fare delle battute sull'argomento. Ma non può fare lo stesso chi è chiamato a responsabilità di governo e ha il dovere di indirizzare i cittadini - spiega in una nota Luigi Nieri, capogruppo di Sinistra ecologia libertà nel consiglio regionale del Lazio - Il centrodestra leghista propone gli eserciti regionali. La Polverini scherza sul dramma dei migranti. Oramai non si capisce più chi scherza e chi no. Questo è ciò che il centrodestra oggi è in grado di offrire in Italia". "Il morbo della xenofobia e della battuta ben oltre le righe che il ruolo istituzionale imporrebbe non abbandona la destra italiana" sembra fargli eco il capogruppo e segretario regionale dell'Italia dei Valori, Vincenzo Maruccio.
Il capogruppo PD al Consiglio regionale del Lazio, Esterino Montino, chiede invece scusa al popolo tunisino a nome "dei cittadini laziali", sottolineando come Renata Polverini abbia dimostrato "una mancanza di sensibilità politica, oltre che umana, eccezionale"

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: