le notizie che fanno testo, dal 2010

Liga, Real augurio a Cassano, goleada all'Osasuna. Barca pari a Bilbao

La dodicesima giornata della Liga spagnola vede come protagonista assoluto il Real Madrid di Mourinho che "sotterra" 7 a 1 l'Osasuna grazie ancha alla tripletta di Cristiano Ronaldo. Prima della partita i giocatori del Real hanno indossato la maglietta n. 19 che era di Cassano quando giocava con i blancos, con su scritto "Forza Cassano". Pareggia 2 a 2 il Barcellona a Bilbao. I blaugrana perdono altro terreno dalla capolista Real che ora è avanti di tre punti.

Prima l'augurio a Cassano, poi travolge l'Osasuna. Nella prima partita giocata a mezzogiorno nella storia della Liga spagnola, valevole per la 12ma giornata di campionato, il Real Madrid ha "sotterrato" i suoi avversari con un 7 a 1 sottolineato dalla tripletta di Cristiano Ronaldo. Prima della sfida i Blancos hanno voluto omaggiare l'ex compagno Antonio Cassano, operato di recente al cuore, indossando la maglia n. 19 che il fantasista barese aveva nelle due stagioni passate a Madrid. Il match comincia subito con un gol di Ronaldo recuperato da Ibrahima Baldé. Ma dopo appena tre minuti arriva il nuovo vantaggio madridista con Pepe. Il 3 a 1 di Higuain chiude il primo tempo, mentre la ripresa si apre con l'espulsione di Sartustregi che avvia la goleada degli uomini di José Mourinho. Altri due gol di Ronaldo (alla quarta tripletta in undici giornate) e di Benzema "umiliano" l'Osasuna, proprio come quando nella quarta giornata perse 8 a 0 contro il Barcellona di Lionel Messi (anch'egli come Ronaldo autore di una tripletta nell'occasione). In serata i blaugrana non riescono ad espugnare Bilbao contro l'Athletic, raggiunto per due volte grazie ai gol di Cesc Fabregas e Messi in pieno recupero. Il 2 a 2 finale non accontenta di certo Guardiola che perde terreno nei confronti del Real che è da solo in testa alla classifica con tre punti di vantaggio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: