le notizie che fanno testo, dal 2010

Rasff Italia, 5 segnalazioni tra cui cadmio in carne di cavallo da Romania

La scorsa settimana il sistema di allerta rapido per alimenti mangimi (Rasff) ha diffuso 48 segnalazioni, di cui 5 inviate dal Ministero della Salute dell'Italia. In particolare, l'elenco italiano si apre con una segnalazione di allarme per la presenza di cadmio in un lotto di carne di cavallo refrigerata proveniente dalla Romania.

La scorsa settimana il sistema di allerta rapido per alimenti mangimi (Rasff) ha diffuso 48 segnalazioni, di cui 5 inviate dal Ministero della Salute dell'Italia. Come riporta la Coldiretti l'elenco italiano si apre con una segnalazione di allarme per la presenza di cadmio in un lotto di carne di cavallo refrigerata proveniente dalla Romania attraverso il Belgio. Questa stessa carne di cavallo con presenza di cadmio era distribuita anche in Francia, Germania e Paesi Bassi. Questo è la seconda allerta (la prima in agosto) riguardante la presenza di cadmio in carne di cavallo importata dalla Romania, con la Coldiretti che sottolinea quindi come diventi sempre più urgente "trovare una soluzione per quanto riguarda l’origine della carne come ingrediente in etichetta". Le autorità italiane hanno inoltre effettuato due respingimenti alle frontiere: un lotto di mandorle proveniente dall'Australia e uno di arachidi sbiancate in arrivo dal Brasile, entrambi contaminati da aflatossine. Infine due notifiche di informazione, che non prevedono un intervento urgente segnalano migrazione di metalli da coltelli da cucina in acciaio inox cinesi e listeria monocytogenes in salmone norvegese dalla Polonia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: