le notizie che fanno testo, dal 2010

Ministero Salute: vendita illegale su internet del dolcificante miracolina

Il Ministero della Salute informa che è stato segnalato il riscontro sul mercato europeo, vendute su internet, di pasticche di "miracolina". La "miracolina" è un dolcificante che proviene dalla bacca rossa del Synsepalum dulcificum, arbusto originario dell'Africa Occidentale, che avrebbe la proprietà di trasformare i cibi amari o aspri in dolci. Ed ecco perché viene chiamato il "frutto del miracolo". La vendita della "miracolina" però è vietata in Europa e negli Stati Uniti.

Tramite il sistema d’allerta per alimenti e mangimi Rasff, il Ministero della Salute informa che è stato segnalato il riscontro sul mercato europeo di un prodotto alimentare contenente Synsepalum dolcificum, pianta di origine africana classificata come "novel food". Il prodotto oggetto di notifica è denominato "Miracle frooties" (i frutti miracolosi) ed è venduto tramite internet in confezioni blisters da 300 o 600 mg. Il Ministero della Salute ricorda che la vendita di prodotti a base di questa pianta non è infatti autorizzata in Europa, né vi sono informazioni sulla sua pericolosità per la salute umana. Il frutto del Synsepalum dolcificum, se ingerito, avrebbe la proprietà di modificare temporaneamente la percezione del gusto dei cibi acidi o amari, rendendoli dolci. I più maliziosi ipotizzano che il divieto di vendita perdurrà almeno fino a quanto qualche multinazionale non riuscirà a sfruttare commercialmente la "miracolina" (glicoproteina), la molecola che sarebbe stata estratta da questo frutto. Pasticche di "miracolina" (da non confondersi con la "misericodina" di Papa Francesco) sono attualmente in vendita in Giappone, ed utilizzate come dolcificante in particolare in alcuni locali frequentati soprattutto da diabetici. Il "frutto del miracolo", infatti, avrebbe la capacità di trasformare i sapori amari o aciduli in zuccherati, se assunti poco prima di mangiare. Il dolce frutto, che in realtà assomiglia ad una bacca di colore rosso, nasce dal Synsepalum dulcificum o Richadella dulcifica, un arbusto sempreverde che può raggiungere anche i 6 metri di altezza, originario dell'Africa Occidentale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: