le notizie che fanno testo, dal 2010

Utoya, il drmma sulla strage di Breivik: 31 ottobre Rai5

Lo spettacolo 'Utoya', in onda lunedì 31 ottobre alle 22.05 su Rai5.

"Era il 22 luglio 2011. Anders Behring Breivik scatena l'inferno in Norvegia. L'autobomba che provoca otto morti a Oslo è solo un diversivo. Il vero obiettivo: un gruppo di ragazzi che uccide uno a uno nell'isola di Utøya, sede storica dei campeggi estivi dei giovani socialisti di tutto il mondo. Le vittime sono sessantanove" ricorda la Rai.

"Una tragedia contemporanea ricordata nello spettacolo 'Utøya', in onda lunedì 31 ottobre alle 22.05 su Rai5. Autore è il drammaturgo Edoardo Erba, accompagnato dalla regista Serena Sinigaglia, anche committente del testo, con la consulenza di Luca Mariani. Nel giorno della strage, tre coppie - interpretate da Arianna Scommegna e Mattia Fabris - si alternano su una scena cosparsa di vetri rotti, macerie di una società allo sfacelo e minata dall'interno" prosegue la tv di Stato.

Viene rivelato dunque: "Sono i genitori - in crisi coniugale - di una ragazza partita per il campeggio di Utøya, due poliziotti che ricevono le chiamate disperate dei giovani falciati dalla follia di Breivik e non hanno il potere di intervenire, e due fratelli, i vicini di casa del 'mostro della porta accanto', sospesi tra indifferenza, razzismo e inazione."

"Queste piccole storie si inseriscono nel quadro della macro-storia contemporanea che con le sue contraddizioni e i suoi inquietanti interrogativi ci coinvolge, ancora, ogni giorno: l'azione dell'attentatore può ricondursi al delirio di un folle o cela un substrato di odio e violenza, diffuso e interiorizzato, che la società europea credeva di avere per sempre estirpato? Lo spettacolo è stato registrato nella Chiesa di San Simone a Spoleto, nel luglio 2016, in occasione del 59° Festival dei due Mondi, con la regia televisiva di Felice Cappa" si continua in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: