le notizie che fanno testo, dal 2010

Scrittori inglesi e irlandesi per scoprire una "Europa tra le righe": dal 13 luglio su Rai5

"Da Hanif Kureishi a Ian McEwan, da Edna o'Brien a John Banville: un viaggio alla scoperta della letteratura europea di lingua inglese. La serie 'Europa tra le righe', che Rai Cultura propone a partire da mercoledì 13 luglio su Rai5, incontra in cinque puntate 'on the road' i grandi scrittori inglesi e irlandesi", scrive in un comunicato la tv di Stato.

"Da Hanif Kureishi a Ian McEwan, da Edna o'Brien a John Banville: un viaggio alla scoperta della letteratura europea di lingua inglese. La serie 'Europa tra le righe', che Rai Cultura propone a partire da mercoledì 13 luglio alle 19:45 su Rai5, incontra in cinque puntate 'on the road' i grandi scrittori inglesi e irlandesi" viene fatto sapere in un comunicato dalla tv di Stato.
"Dopo aver esplorato la letteratura contemporanea americana, il giornalista francese FranÇois Busnel in questa serie si misura con la letteratura inglese e irlandese attraverso interviste a romanzieri di culto, come Ian McEwan, Edna o'Brien, Martin Amis e Hanif Kureishi. Partendo dalla campagna inglese Busnel arriva a Dublino, dopo aver svelato la realtà metropolitana di Londra e i meravigliosi paesaggi d'Irlanda, in un grande affresco non solo del romanzo anglosassone contemporaneo, ma anche della società di Regno Unito ed Eire. Nel primo episodio, Francois Busnel incontra Ian McEwan, Jonathan Coe, David Lodge e Jonathan Swift. La campagna inglese è stata spesso protagonista della grande letteratura inglese dell'Ottocento. Poeti e romanzieri, da Jane Austen alle sorelle Brontë, a Thomas Hardy e William Wordsworth hanno scelto di viverci e di raccontarla nelle loro opere. Ancora oggi la provincia inglese offre rifugio a molti scrittori in fuga dalla realtà di Londra o di altre città industriali" prosegue la Rai.

Si comunica inoltre: "Così, la puntata esplora le Cotswolds, le Midlands, la contea di Warwickshire e l'Isola di Wight e l'agenda di Busnel prevede l'incontro con alcuni 'giganti' della letteratura inglese contemporanea, come Ian McEwan, la penna più affilata d'Inghilterra, a Gloucester, e Jonathan Coe a Newport, il villaggio dove ha vissuto da bambino e che ha ispirato uno dei suoi libri migliori: 'La pioggia prima che cada'."
"La tappa successiva è l'Università di Birmingham, dove David Lodge ha insegnato a lungo prima di raccontare nei suoi amatissimi romanzi le avventure di un gruppo di professori e studenti universitari. Dopo una dovuta deviazione a Stratford-Upon-Avon, per rendere un breve omaggio al maestro di tutti - William Shakespeare - Busnel continua verso sud, diretto a Portsmouth e l'Isola di Wight, dove lo aspetta il romanziere Graham Swift" si espone in ultimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: