le notizie che fanno testo, dal 2010

Pier Paolo Pasolini tra "I grandi della letteratura italiana": 28 marzo Rai5

"E' morto quarant'anni fa ma, da un lato, è come se fosse sempre stato presente nei dibattiti culturali di tutti questi anni. Pier Paolo Pasolini è il protagonista della puntata 'I grandi della letteratura italiana' che Rai Cultura propone lunedì 28 marzo alle 21.15 su Rai5", riferisce in una nota la Rai.

"E' morto quarant'anni fa ma - ricorda in una nota dalla Rai -, da un lato, è come se fosse sempre stato presente nei dibattiti culturali di tutti questi anni. Con la sua voce, con i suoi articoli corsari, con le sue accuse alla televisione, alla scuola, al Palazzo."
"E' stato l'intellettuale italiano più esposto, ha subito svariati processi, è stato contestato, ha impersonato il ruolo del poeta dialettale, poi di quello civile, è stato il romanziere del sottoproletariato romano, il regista di un cinema di poesia, un critico straordinario" prosegue la tv di Stato.
"La sua morte - si illustra dunque -, oltre che privarci del suo ingegno, ci ha privato di molta parte della sua opera che è finita in secondo piano rispetto alle teorie complottiste di questi anni, rispetto ad un uso strumentale delle sue analisi."
"Pier Paolo Pasolini è il protagonista della puntata 'I grandi della letteratura italiana' che Rai Cultura propone lunedì 28 marzo alle 21.15 su Rai5. A raccontarne la vita - si precisa in conclusione -, insieme a Edoardo Camurri, i critici Berardinelli, Matteo Marchesini e lo scrittore Nicola Lagioia. Restituire Pasolini ai lettori è il senso della puntata girata sul Tevere, nel cuore della città che come pochissimi altri lo scrittore ha raccontato, Roma: da quella monumentale a quella periferica."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: