le notizie che fanno testo, dal 2010

Martin Amis, Rachel Cusk, Will Self e Adam Thirlwell svelano l'Europa tra le righe: 18 luglio Rai5

"Disobbedienti, innovatori, provocatori; ci sono scrittori che hanno scelto un punto di vista diverso per raccontare Londra. Francois Busnel incontra queste voci 'fuori dal coro' nel terzo episodio della serie 'Europa tra le righe', in onda lunedì 18 luglio alle 19.45 su Rai5", scrive in una nota la tv di Stato.

"Disobbedienti, innovatori, provocatori; ci sono scrittori che hanno scelto un punto di vista diverso - ruvido e poco 'patinato' - per raccontare Londra. FranÇois Busnel incontra queste voci 'fuori dal coro' nel terzo episodio della serie 'Europa tra le righe', in onda lunedì 18 luglio alle 19.45 su Rai5" si illustra in un comunicato dalla tv di Stato.
"Londra è una città strana. C'è la Swinging London, c'è la metropoli multietnica e accogliente e c'è la città che ha partorito il punk. La capitale inglese ha da sempre attirato, infatti, una categoria ben precisa di persone: i ribelli. Per loro e per tutti gli spiriti liberi e sovversivi, Londra è sempre stata un rifugio, un immenso e sfaccettato punto di ritrovo, da Karl Marx a Amy Winehouse" prosegue la Rai.
Viene esposto quindi: "Gli scrittori che FranÇois Busnel incontra in questa puntata (Martin Amis, Rachel Cusk, Will Self e Adam Thirlwell), sono autori di piccole gemme che sbeffeggiano allegramente il politicamente corretto, il conformismo morale, la solitudine spirituale e sessuale, il negazionismo, le disuguaglianze: tutto ciò che questo XXI secolo rifiuta di affrontare e che Londra affronta per tutti."
"La serie 'Europa tra le righe', in cinque puntate 'on the road', è un viaggio nella letteratura europea di lingua inglese, spiegata attraverso le parole di autorevoli scrittori. Dopo aver esplorato la letteratura contemporanea americana, il giornalista francese FranÇois Busnel in questa serie si misura con la letteratura inglese e irlandese attraverso interviste a romanzieri di culto, come Ian McEwan, Edna o'Brien, Martin Amis e Hanif Kureishi. Partendo dalla campagna inglese Busnel arriva a Dublino, dopo aver svelato la realtà metropolitana di Londra e i meravigliosi paesaggi d'Irlanda, in un grande affresco non solo del romanzo anglosassone contemporaneo, ma anche della società di Regno Unito ed Eire" si fa sapere in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: