le notizie che fanno testo, dal 2010

La musica del Ventennio: 9 luglio Rai5

"Le forme e i contenuti della musica del Ventennio. Michele dall'Ongaro intraprende un'analisi della musica italiana durante il fascismo, nella puntata di Petruska dal titolo 'Croma e moschetto', in onda sabato 9 luglio alle 21.15 su Rai5", espone in un comunicato la tv di Stato.

"Le forme e i contenuti della musica del Ventennio - a partire dalle premesse rivoluzionarie del 'futurismo' e del gruppo degli Ottanta - e la raffinata ricerca formale di Alfredo Casella - viene riportato in una nota della tv di Stato -, compositore dal respiro internazionale. Michele dall'Ongaro intraprende un'analisi della musica italiana durante il fascismo, nella puntata di Petruska dal titolo 'Croma e moschetto', in onda sabato 9 luglio alle 21.15 su Rai5."
"Della damnatio memoriae comminata alla musica del periodo fascista - evidenzia inoltre la Rai -, dall'Ongaro parla con Fiamma Nicolodi, musicologa, che ci spiega come al fascismo non interessasse imporre e neppure proporre un codice estetico, ma solo supportare i compositori che potevano far ben figurare l'Italia nel panorama europeo."
"La libertà nella ricerca musicale viene scambiata dai musicisti con il disimpegno politico - a parte alcune eccezioni come quella di Massimo Mila. Ne segue l'apparente paradosso per cui in Italia si può ascoltare molta della musica 'degenerata' - si chiarisce in conclusione -, ostracizzata dal nazismo, e si può perseguire una ricerca musicale pienamente indipendente dalla politica. Nella seconda parte, Michele dall'Ongaro incontra il direttore d'orchestra Gianandrea Noseda, grande conoscitore di Alfredo Casella, di cui ha recentemente rivisto e diretto La donna serpente. Noseda fa parte di quel nutrito gruppo di direttori italiani che avendo frequentato a lungo i palcoscenici di tutto il mondo misura con un metro internazionale anche la musica italiana. Lo aspettano incarichi prestigiosi - Principal guest Conductor della London Symphony e nella prossima stagione Direttore della National Symphony Orchestra a Washington - ed è stato nominato Opera Conductor of the Year 2016."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: