le notizie che fanno testo, dal 2010

La Grande Avventura dell'Arte Moderna tra dadaisti e surrealisti: 22 luglio Rai5

"La rivoluzione dadaista e surrealista come risposta all'assurdità della guerra. Prosegue il viaggio fra i movimenti artistici di inizio Novecento con il quarto episodio della serie 'La Grande Avventura dell'Arte Moderna', in onda venerdì 22 luglio alle 21.15 su Rai5", diffonde in un comunicato la tv di Stato.

"La rivoluzione dadaista e surrealista come risposta all'assurdità della guerra. Prosegue il viaggio fra i movimenti artistici di inizio Novecento con il quarto episodio della serie 'La Grande Avventura dell'Arte Moderna', in onda venerdì 22 luglio alle 21.15 su Rai5" viene illustrato in un comunicato della tv di Stato.
La Rai specifica inoltre: "L'episodio parte da André Breton e Louis Aragon, a capo di un folto seguito dove spiccano i nomi di Man Ray e Robert Desnos tra gli altri. Tutto è messo in discussione, tutte le forme di arte vengono attraversate da una scossa irresistibile che ne cambia il linguaggio, i modi, le manifestazioni."
Si continua quindi: "Intanto, prima di conoscere Lee Miller, Man Ray vive una intensa passione amorosa con Alice Prin, la famosa 'Kiki de Montparnasse', che diventa sua musa ispiratrice e modella per opere molto discusse in tutto il mondo dell'arte."

"Anche il poeta Louis Aragon trova la sua musa in Elsa Triolet - si rivela -, mentre Pablo Picasso vive una tormentata storia d'amore combattuto tra due donne. Ma all'improvviso, sulla scena artistica parigina fa la sua comparsa un bizzarro pittore catalano: Salvador Dalì."
"La serie in sei episodi 'La grande avventura dell'arte moderna' ci trasporta nella vita parigina di inizio Novecento - si precisa dunque -, al cospetto di grandi menti e grandi talenti che hanno dato vita a movimenti artistici (fauvismo, cubismo, dada, surrealismo) che hanno profondamente segnato l'arte a venire."
Si fa sapere in ultimo: "Protagonisti della serie sono i quartieri della bohème parigina e i loro stravaganti e geniali abitanti: Max Jacob, Georges Bracque, Guillaume Apollinaire, Ernest Hemingway, Henri Matisse, Amedeo Modigliani, Jean Cocteau, Pablo Picasso. Le idee e le vite straordinarie di questi rivoluzionari artisti vengono ricostruite attraverso l'insolita e innovativa interazione tra rari materiali di repertorio restaurati e animazione di foto e disegni originali."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: