le notizie che fanno testo, dal 2010

Inizia dalla bohème parigina "La grande avventura dell'arte moderna": 1 luglio Rai5

"È la 'bohème' parigina, che la serie 'La grande avventura dell'arte moderna' racconta in sei puntate a partire da venerdì 1 luglio alle 21.15 su Rai5", riferisce in un comunicato la tv di Stato.

"Parigi, prima metà del Novecento: la città è fucina delle idee più rivoluzionarie di tutto il Vecchio Continente e qui grandi talenti fondano movimenti artistici che influenzeranno profondamente la cultura mondiale. - segnala in una nota la tv di Stato - È la 'bohème' parigina, che la serie 'La grande avventura dell'arte moderna' racconta in sei puntate a partire da venerdì 1 luglio alle 21.15 su Rai5."
Viene precisato: "La serie inaugura il nuovo ciclo di documentari che Rai Cultura dedica all'arte, ogni venerdì in prima serata su Rai5. Apre la serie, l'episodio dedicato alla gioiosa Montmartre di inizio '900: qui un gruppo di artisti, tra i quali Max Jacob, Pablo Picasso e Guillaume Apollinaire, si trasferisce nel Bateau-Lavoir, un palazzo al numero 13 di place Émile-Goudeau."

"È il trionfo della bohème - si illustra dalla Rai -, uno stile di vita trasgressivo che alimenta una atmosfera di grande creatività, tra atelier, feste, muse e arte in libertà. Al Salon d'Automne del 1905 i colori sgargianti delle opere di Matisse fanno scalpore. Pablo Picasso inizia a preparare la sua risposta."
"Ispirata alla trilogia dello scrittore Dan Franck ('Montmartre & Montparnasse: la favolosa Parigi di inizio secolo'; 'Libertad! L'amore e l'impegno - si descrive -, l'arte e la politica, i drammi e la leggerezza nella Parigi degli Anni Trenta'; 'Mezzanotte a Parigi."
"La capitale della cultura mondiale nel momento più difficile: l'occupazione nazista' ), la serie è un viaggio nella vita parigina di inizio Novecento, al cospetto di grandi menti e grandi talenti che hanno dato vita a movimenti artistici (fauvismo, cubismo, dada, surrealismo) che hanno profondamente segnato i decenni a venire" si prosegue.
"Protagonisti della serie sono i quartieri della bohème parigina e i loro stravaganti e geniali abitanti: Max Jacob, Georges Bracque, Guillaume Apollinaire, Ernest Hemingway, Henri Matisse, Amedeo Modigliani, Jean Cocteau, Pablo Picasso. Le idee e le vite straordinarie di quei rivoluzionari artisti vengono ricostruite attraverso l'insolita e innovativa interazione tra rari materiali di repertorio restaurati e animazione di foto e disegni originali" si chiarisce in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: