le notizie che fanno testo, dal 2010

E' necessario rivedere il trattato di Schengen? a "Lo stato dell'arte", 4 febbraio Rai5

"E' necessario rivedere il trattato di Schengen, che sancisce la libera circolazione dei cittadini in Europa? A 'Lo stato dell'arte', in onda giovedì 4 febbraio alle 23.15 su Rai5, Maurizio Ferraris ne parla con Ernesto Galli della Loggia e Guido Bolaffi", viene diffuso in un comunicato dalla tv pubblica.

"E' necessario rivedere il trattato di Schengen, che sancisce la libera circolazione dei cittadini in Europa? Cancellare Schengen può essere una scelta utile o potrebbe creare ulteriori divisioni e maggiori scontri? A 'Lo stato dell'arte', il programma di Rai Cultura in onda giovedì 4 febbraio alle 23.15 su Rai5, Maurizio Ferraris ne parla con Ernesto Galli della Loggia, storico ed editorialista del Corriere della Sera, secondo cui Schengen può e deve essere rivisto, e Guido Bolaffi, sociologo, ex sindacalista ed esperto dei problemi dell'immigrazione, che è molto più cauto e fa una distinzione tra immigrati e rifugiati" mette al corrente in un comunicato la tv pubblica di Stato.
"Per Ernesto Galli della Loggia le frontiere esistono e non possono essere eliminate: non esiste un solo aspetto della società umana al quale non sia applicabile in un modo o nell'altro il concetto di limite - viene riferito infine nella nota -, e il fenomeno migratorio non può costituire un'eccezione. La capacità di accogliere di un Paese non è assoluta, ma condizionata da vari fattori, come la capacità economica di chi dà ospitalità e la capacità di integrazione socio-culturale di chi la richiede. Guido Bolaffi fa, invece, una chiara distinzione. Se a richiedere ospitalità è un immigrato che sceglie di andare altrove per migliorare la sua vita, i Paesi hanno chiaramente la libertà di decidere se farlo entrare o meno. Ma se si tratta di un rifugiato, l'accoglienza è un obbligo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: