le notizie che fanno testo, dal 2010

Dai mecenati al crowdfunding: Money Art, 28 settembre Rai5

Ultimo episodio della serie 'Money Art', in onda mercoledì 28 settembre su Rai5.

"Da Gaio Cilnio Mecenate al crowdfunding. L'ultimo episodio della serie 'Money Art', in onda mercoledì 28 settembre alle 19.50 su Rai5, indaga sul rapporto tra la creazione artistica e la nuova finanza, rievocando le figure e le forme più esemplari di mecenatismo. - riporta in un comunicato la tv di Stato - Partendo da Mecenate, primo filantropo della storia, la puntata introduce la figura del protettore delle arti, che nasce sotto Augusto, per arrivare a descrivere il mecenate moderno con storie come quella di Peggy Guggenheim, collezionista americana di chiara fama, e di George Costakis, l'uomo che negli anni immediatamente seguenti la Seconda Guerra Mondiale, sfidando i divieti e gli ostracismi del regime stalinista, decise di raccogliere a casa sua, a Mosca, testimonianze dell'avanguardia sperimentale russa d'inizio secolo, salvando dalla distruzione e dall'oblio il 'grande esperimento' dell'arte del XX secolo."

"Oggi, però, per sponsorizzare iniziative e restauri, molti musei ricorrono al crowdfunding, una pratica di finanziamento collettivo resa possibile grazie a piattaforme internet. E proprio sulla rete corre l'ultima innovazione finanziaria dei nostri tempi, il bitcoin, la valuta virtuale che ha esordito nel 2009 e che, a differenza della maggior parte delle valute tradizionali, non fa uso di un ente di emissione centrale" si sottolinea infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 27/09/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Dai mecenati al crowdfunding: Money Art, 28 settembre Rai5
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI