le notizie che fanno testo, dal 2010

Cesare Pavese tra "I grandi della letteratura italiana": 7 marzo Rai5

"Negli anni bui del fascismo, nelle maglie della sua censura a volte accadevano miracoli, come la pubblicazione dei primi libri di Cesare Pavese e la fondazione della casa editrice Einaudi. Una storia letteraria e umana raccontata da 'I grandi della letteratura italiana' che Rai Cultura propone lunedì 7 marzo alle 21.15 su Rai5", spiega in un comunicato la Rai

"Negli anni bui del fascismo - espone in un comunicato la Rai -, nelle maglie della sua censura a volte accadevano miracoli, come la pubblicazione dei primi libri di Cesare Pavese e la fondazione della casa editrice Einaudi. Dai versi narrativi di 'Lavorare stanca' al romanzo 'Paesi tuoi', gli inizi mostrano subito uno scrittore di razza."
La tv pubblica osserva quindi: "E' lo stesso che come traduttore e critico ha letterariamente 'scoperto l'America', i suoi grandi scrittori, gli spazi infiniti, il vitalismo e la violenza delle grandi città americane e degli spazi extra urbani. Ma il mito americano di Pavese incontra presto i miti della civiltà contadina, poi quelli della grande tradizione occidentale, in primis quella greca. Nascono così i 'Dialoghi con Leucò e poi gli altri romanzi come 'Il diavolo sulle colline' e 'La luna e i falò'. Una storia letteraria e umana raccontata da 'I grandi della letteratura italiana' che Rai Cultura propone lunedì 7 marzo alle 21.15 su Rai5. A ripercorrerne la vita, insieme a Edoardo Camurri, i critici Marco Belpoliti, Emanuele Trevi e la scrittore Ernesto Ferrero."
"Il racconto dell'opera di Pavese si snoda a Torino e il suo Museo del Cinema - viene puntualizzato infine -, che simboleggiano l'incontro fra lo scrittore piemontese e la cultura americana, e i luoghi delle Langhe, la Santo Stefano Belbo di molte delle sue opere."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: