le notizie che fanno testo, dal 2010

Tutti Salvi per Amore: la relazione tra mamma e figli, 29 maggio Rai3

"Torna su Rai3, domenica 29 maggio alle 23.45, Tutti Salvi per Amore, il reportage che racconta la contemporaneità attraverso i sentimenti. Questa volta protagonista sarà la relazione tra mamma e figli: il rapporto primario della nostra esistenza che, nel bene e nel male, forma la nostra identità", diffonde in una nota la tv di Stato.

"Torna su Rai3, domenica 29 maggio alle 23.45, Tutti Salvi per Amore, il reportage che racconta la contemporaneità attraverso i sentimenti. - viene riferito in un comunicato dalla tv di Stato - Questa volta protagonista sarà la relazione tra mamma e figli: il rapporto primario della nostra esistenza che, nel bene e nel male, forma la nostra identità."
"A guidarci tra le trame contemporanee di questa relazione sarà Serena Bortone, giornalista di Rai3 e prossima conduttrice di Agorà estate, che entra nelle stanze emotive più intime delle persone e ne raccoglie le emozioni più profonde" si prosegue.
"Il sentimento tra madre e figli è spesso imperfetto, edifica o abbatte, incita e giudica, sostiene ma può anche ferire, non è mai neutrale e dimora dentro di noi, diventando fondamento di ciò che siamo" si continua.

"Ma anche nelle situazioni più complicate e conflittuali - specifica dunque la Rai -, è sempre l'amore che ci salva, ci aiuta a crescere e ci rende persone migliori. 'Tutti Salvi per Amore' dedicato al rapporto generazionale è l'occasione per raccontare non solo l'oggi, ma per indagare nel nostro passato e proiettarci nel futuro. Perché una donna arriva alla maternità con il proprio vissuto di figlia e il figlio sarà poi a sua volta genitore. Una catena sentimentale che trasmette la bellezza e la complessità dell'amore. Un viaggio da Nord a Sud attraverso l'Italia, un racconto privatissimo che diventa universale. A Pisa conosceremo Claudia, suo figlio di 11 anni colpito da una rarissima malattia genetica, al quale lei ha dato la vita una seconda volta donandogli un rene. Ma capiremo anche il legame con il figlio maggiore che ha supportato il fratellino."

"A Marcianise (Ce) - si riferisce -, terra di pugili e di camorra, Pina cresce due figlie adolescenti campionesse di boxe, lavorando la notte in una pizzeria per garantire loro il riscatto da un contesto di emarginazione sociale."
Si precisa quindi: "In Piemonte, Barbara ci racconta come ha accolto il coming out del figlio Fabrizio adottato in Brasile. A Torino, Enrico ci fa commuovere percorrendo con noi il ricordo della mamma che ha accudito fino all'ultima notte, una donna libera che avrebbe voluto scegliere il suicidio assistito. È Ruth, tra Anzio (Rm) e Napoli, che racconta la sua scelta di vita, compiuta con la separazione dal marito e l'allontanamento dai figli."
"Luigi, il figlio maggiore, ci insegna come si può ritrovare una mamma a distanza di decenni, anche grazie alla pratica del buddismo che oggi condivide con la mamma di origine ebraica" si osserva.
"Infine Giovanna Nuvoletti, scrittrice e fotografa, racconta la tormentata relazione con la madre Adriana, regina della mondanità degli anni 50, una confessione emozionante e intima che rivela uno spaccato storico del paese. Tutti Salvi per Amore è un programma di Serena Bortone, Alessandra Di Pietro, Mario Sagna. Regia di Giovanni Piperno. Produttrice esecutiva Daniela Lazari. A cura di Laura Villarini" si fa sapere in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: