le notizie che fanno testo, dal 2010

Premio Carlo Magno a Papa Francesco: focus a RegionEuropa, 8 maggio Rai3

"A Papa Francesco il Premio 'Carlo Magno'. A consegnare il prestigioso riconoscimento, venerdì scorso, in Vaticano, i vertici dell'Unione europea. Una cerimonia - a pochi giorni dalla Festa dell'Europa di lunedì 9 maggio - raccontata da Antonio Silvestri nell'apertura di 'RegionEuropa' in onda domenica 8 maggio alle 11.30 su Rai3", fa sapere in un comunicato la tv pubblica.

"A Papa Francesco il Premio 'Carlo Magno'. A consegnare il prestigioso riconoscimento - segnalano in una nota dalla tv di Stato -, in Vaticano, i vertici dell'Unione europea. La motivazione dell'assegnazione al Pontefice è da cercare nel 'suo straordinario impegno a favore della pace, della comprensione e della misericordia in una società europea di valori'. Una cerimonia - a pochi giorni dalla Festa dell'Europa di lunedì 9 maggio - raccontata da Antonio Silvestri nell'apertura di 'RegionEuropa' il settimanale europeo della Tgr curato da Dario Carella, in onda domenica 8 maggio alle 11.30 su Rai3 e in live streaming ai siti www.rainews.it/TGR e www.regioneuropa.rai.it."
La Rai spiega inoltre: "Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il Presidente del Parlamento Europeo Schulz, il Presidente della Commissione Junker, il Presidente del Consiglio degli Stati Tusk e la cancelliera Merkel. In precedenza, in Campidoglio, è stato organizzato un dibattito sullo 'Stato dell'Unione', aperto da un discorso del Presidente del Consiglio Renzi."
"La Festa dell'Europa è l'occasione per discutere sulla situazione dell'UE, attraversata da una crisi fatta di grandi paure, dal terrorismo all'immigrazione, all'economia, che in molti stati sta portando a risposte isolazioniste e protezionistiche che negano la basi politiche e culturali su cui è nata e si è sviluppata la comunità europea" si prosegue.
"Dario Carella ne ha parlato con i due italiani al vertice dei principali partiti europei: il Vice Presidente del PPE Antonio Tajani - si chiarisce quindi -, che è anche Vice Presidente vicario dell'Europarlamento e Gianni Pittella, membro dell'ufficio di presidenza del Pse e capogruppo dei socialisti e dei democratici europei sempre al Parlamento Europeo."
"Sia il partito popolare sia il partito socialista con la loro azione unitaria nel secolo scorso hanno costruito uno spazio multinazionale e multiculturale senza eguali nel mondo. Il settimanale della Tgr torna - viene osservato dunque -, inoltre, a occuparsi della fine dei 'semafori inglesi' sugli alimenti, un sistema capace - secondo il Parlamento Europeo - di ingannare i consumatori sulle qualità organolettiche dei cibi. Paolo De Castro, componente della Commissione agricoltura del Parlamento Europeo, spiega quali sono i prossimi passi per arrivare a un'efficace normativa europea che garantisca i consumatori nell'acquisto dei cibi. A Milano, invece, medici e scienziati dell'alimentazione hanno smentito che le carni rosse fanno male alla salute, come affermato in alcuni Paesi del nord Europa, e andrebbero consumate nel contesto di una alimentazione equilibrata e non secondo divieti dettati da interessi commerciali e non supportati da dati scientifici. Da Catania, inoltre, la cronaca della visita del Commissario Europeo all'Immigrazione Dimitris Avramopoulos che ha incontrato, fra gli altri, il Ministro degli Interni Alfano e Fabrice Leggeri, direttore di Frontex."
"Infine - si espone in conclusione -, l'appuntamento con 'UE, imprese e territori': nel consueto spazio dedicato alle PMI, la possibilità di confrontarsi con altre imprese, Università e Centri di ricerca, su progetti innovativi nel corso di un incontro a Bologna, una richiesta di tecnologia e un'opportunità commerciale nel campo delle energie rinnovabili in ambiente marino."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: