le notizie che fanno testo, dal 2010

Lo spopolamento delle montagne: ad Ambiente Italia, 6 febbraio Rai3

"Pablo è appena nato. Ed è il primo nato - da 28 anni - a Ostana, un piccolo borgo montano della provincia di Cuneo, dove i genitori hanno scelto di trasferirsi, lasciando Torino. Una storia della montagna che rivive e combatte lo spopolamento raccontata da 'Ambiente Italia' in onda sabato 6 febbraio alle 12.55 su Rai3", si mette al corrente in una nota dalla tv pubblica di Stato.

"Pablo è appena nato. Ed è il primo nato – da 28 anni – a Ostana, un piccolo borgo montano della provincia di Cuneo, dove i genitori hanno scelto di trasferirsi, lasciando Torino. Una storia della montagna che rivive e combatte lo spopolamento raccontata da 'Ambiente Italia', il settimanale verde della Tgr condotto da Laura De Donato, in onda sabato 6 febbraio alle 12.55 su Rai3" viene comunicato dalla tv pubblica.
La Rai prosegue in aggiunta: "Ospite, in studio, Vanda Bonardo, del Comitato Scientifico di Legambiente, che si occupa, in particolare, delle montagne e si sofferma sul futuro che potrebbe avere l'ambiente montano, tra sviluppo e tutela di un ecosistema fragile. Un problema sollevato, ad esempio, dalla grande indecisione sull'ampliamento degli impianti di risalita della Marmolada, un sito dell'Unesco, o sui progetti di protezione e valorizzazione di una delle montagne simbolo del Sud Italia, il Vesuvio. E se la montagna è simbolo per antonomasia di aria buona, anche in città possono esistere modi di tornare a respirare aria più pulita. Come vuole dimostrare il grattacielo firmato da Renzo Piano, a Torino, cresciuto fra le polemiche, ma arrivato a collezionare ogni sorta di certificazione verde europea."
"In chiusura, la storia delle piante dell'Expo, che, dopo la grande kermesse, sono in cerca di una via verso la 'salvezza': un gruppo di ex volontari e lavoratori di Expo, ne ha salvate dal macero oltre cinquemila, tra alberi, arbusti e piante, che sono state assegnate a comuni, scuole, enti e istituzioni" si divulga in conclusione della nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: