le notizie che fanno testo, dal 2010

Lo shopping italiano all'estero: a "Officina Italia", 5 marzo Rai3

"I concorrenti? Si battono acquisendoli, anche al di fuori dei nostri confini. Uno 'shopping' tricolore raccontato da 'Officina Italia', il settimanale della Tgr curato da Giancarlo Zanella e Giorgio Tonelli e condotto da Annamaria Cremonini, in onda sabato 5 marzo alle 11.30 su Rai3", comunica la tv di Stato

"I concorrenti? Si battono acquisendoli - si fa sapere in un comunicato dalla tv di Stato -, anche al di fuori dei nostri confini. Uno 'shopping' tricolore raccontato da 'Officina Italia', il settimanale della Tgr curato da Giancarlo Zanella e Giorgio Tonelli e condotto da Annamaria Cremonini, in onda sabato 5 marzo alle 11.30 su Rai3."
La Rai riferisce: "In primo piano i casi delle cosiddette multinazionali 'tascabili' emiliane, medie imprese della meccanica e del packaging molto attive sui mercati esteri, dove hanno acquistato aziende un tempo concorrenti, ampliando i propri orizzonti. Ma lo stesso hanno fatto anche grandi gruppi, come uno storico marchio nel settore del beverage, presente in oltre 190 Paesi del Mondo."
"Ospiti - viene riportato -, in studio, per parlare del fenomeno dello shopping italiano all'estero, il professor Franco Mosconi, docente di Economia Industriale Internazionale all'Università di Parma e Enrico Derflingher, presidente di Euro-Toques Internazionale, l'Associazione Europea dei cuochi che si sofferma anche sulla tutela di prodotti alimentari italiani."
"E' il caso dell'olio e dei pomodori San Marzano Dop, due eccellenze del nostro Paese da proteggere e far conoscere all'estero. L'Italia, ad esempio, è universalmente conosciuta come il Paese dell'olio, ma a questo non corrisponde una conoscenza delle sue varietà e caratteristiche, diverse da regione a regione. A 'Officina Italia', infine, la storia dell'ultima tessitrice di bisso del Mediterraneo. Vive in Sardegna e continua a lavorare la preziosa 'stoffa' del mare, alla quale è dedicato anche un museo, a Sant'Antioco. Un luogo di storia e memoria che rischia, però, la chiusura" si segnala in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: