le notizie che fanno testo, dal 2010

Il sosia di Dostoevskij: sfida Per un pugno di libri, 27 febbraio Rai3

"Sabato 27 febbraio alle 18.00 andrà in onda la quinta puntata della nuova edizione di Per un pugno di libri, il programma di Rai3 che vede il confronto tra due classi scolastiche su un classico della letteratura", viene illustrato in un comunicato dalla tv pubblica di Stato.

"Sabato 27 febbraio alle 18.00 andrà in onda la quinta puntata della nuova edizione di Per un pugno di libri, il programma di Rai3 che vede il confronto tra due classi scolastiche su un classico della letteratura" comunica la tv pubblica di Stato.
"A sfidarsi la 5 F del Liceo Classico 'Michelangiolo' di Firenze e la 5 A del Liceo Classico 'Dante Alighieri' di Roma. In questa puntata è il romanzo Il sosia dello scrittore russo Fedor Dostoevskij, il libro sul quale si confronteranno le due classi liceali. Pubblicato nel 1846, Il sosia affronta il tema del doppio, dello sdoppiamento dell'io" prosegue la Rai.
"Golyadkin - viene illustrato di seguito -, è il protagonista del romanzo di Dostoevskij che, di fronte al fallimento delle proprie aspirazioni scivola passo dopo passo in un degrado psicologico fino al raggiungimento della follia vera e propria. Il romanzo ci racconta magistralmente proprio questa scissione, tra un Goljadkin timido e impacciato e ciò che vorrebbe essere: scaltro e ambizioso."
Si fa sapere al termine: "In palio, come sempre, tanti libri e la possibilità di accedere alla finale tra le due classi che nel corso del programma si saranno meglio classificate. A condurre il gioco, come sempre sarà Geppi Cucciari con il professor Piero Dorfles, Max Paiella."

© riproduzione riservata | online: | update: 27/02/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Il sosia di Dostoevskij: sfida Per un pugno di libri, 27 febbraio Rai3
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI