le notizie che fanno testo, dal 2010

Emozioni chiude con la playlist dell'estate 2016:seconda 27 giugno Rai2

"Di canzoni che raccontano l'estate ce ne sono davvero tante, troppe per essere contenute in una sola playlist. La sesta e conclusiva puntata di Emozioni, il programma di Simona Ercolani in onda lunedì 27 giugno alle 23.15 su Rai2, sarà dunque nuovamente dedicata alla stagione più calda dell'anno", diffonde in un comunicato la tv pubblica.

"Di canzoni che raccontano l'estate ce ne sono davvero tante, troppe per essere contenute in una sola playlist. La sesta e conclusiva puntata di Emozioni, il programma di Simona Ercolani in onda lunedì 27 giugno alle 23.15 su Rai2, sarà dunque nuovamente dedicata alla stagione più calda dell'anno" fa sapere in un comunicato la tv di Stato.
La Rai prosegue dunque: "Dal suo negozio di vinili, il conduttore Federico Russo proporrà una ricca selezione musicale da ascoltare sotto l'ombrellone fatta di tormentoni indimenticabili cantati da Alex Britti, Saturnino Celani (che arriverà in compagnia di Riccardo Onori e Vasco Brondi per mettere a nudo la hit estiva di Lorenzo Jovanotti ), Righeira, Luca Carboni, Maurizio Vandelli (che sarà accompagnato dall'Equipe 84 e da Giuliano Palma) e infine Tommaso Zanello in arte Piotta."

Si descrive quindi: "Alex Britti è stato senz'altro un re dell'estate italiana. Chitarra alla mano, il cantautore romano ci racconterà della sua prima hit 'Solo una volta' che, a dispetto del titolo, darà seguito a stretto giro ad altri due tormentoni estivi capaci di arroventare le frequenze radiofoniche negli anni duemila: 'Mi piaci' e 'La vasca'."
"A spiegare il segreto di questo costante successo interverranno il giornalista e conduttore radiotelevisivo Gianmaurizio Foderaro - si specifica inoltre -, amico di Britti, assieme al discografico Piero La Falce e al noto DJ Albertino. Indiscusso protagonista dell'estate italiana è anche Lorenzo Cherubini, alias Jovanotti, autore dell'ultimissima hit 'L'estate addosso'. A raccontarci la genesi e i profumi del suo ultimo brano sarà un trio d'eccezione: tre collaboratori di Lorenzo, legati a lui da una profonda amicizia, ovvero Saturnino Celani, Riccardo Onori e Vasco Brondi. La playlist estate di Emozioni non poteva non ospitare due hit popolarissime portate al successo da una coppia di amici talmente simili da sembrare fratelli: Michael e Johnson Righeira."

Viene riportato: "Tutti i retroscena di 'Vamos a la playa' e di 'L'estate sta finendo' li rivelerà Johnson Righeira in persona, al quale si affiancheranno le testimonianze di due mostri sacri della nostra discografia, nonché inventori della discomusic all'italiana: i fratelli Carmelo e Michelangelo La Bionda."
"E ancora a Emozioni sarà protagonista una delle canzoni italiane più acclamate e remixate all'estero: 'Mare Mare'. Il cantante Luca Carboni e il producer Mauro Malavasi ci illustreranno tutte le tappe che li hanno condotti fino alla realizzazione di questo brano e offriranno una lente d'ingrandimento privilegiata per osservare nel dettaglio la fotografia più nitida della calda estate del 1992. E poi 'Tutta mia la città', canzone adattata in lingua italiana dal venerabile Mogol con abbondanza di licenze poetiche rispetto all'originale inglese, che descrive una realtà urbana notturna e silenziosa: una città svuotata, deserta, proprio come fosse Ferragosto. A ricordare quello che è stato il tormentone estivo ante-litteram del lontano 1969 saranno Maurizio Vandelli insieme all'Equipe 84 e Giuliano Palma che ci farà ascoltare la sua recente versione di 'Tutta mia la città', dimostrandoci come sia possibile rinverdire un evergreen. Interverrà inoltre anche un personaggio fuori dagli schemi: Tommaso Zanello, meglio noto come Piotta, che nel 2002 ha scritto una canzone che ha mescolato il rap con il surf e il rock con il funk: 'La grande onda'. Un vero e proprio manifesto in cui Tommaso racconta di sé e rivendica la propria identità, puntando il dito contro le spietate realtà del music business che finiscono con l'assumere le inquietanti fattezze di squali famelici. Anche il videoclip è piuttosto singolare e a parlarne saranno proprio i due registi Marco e Antonio Manetti, alias Manetti Bros" si riporta in conclusione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: