le notizie che fanno testo, dal 2010

Il DNA è davvero una "prova schiacciante"? A Petrolio, seconda serata 2 maggio Rai1

"Quali sono i nuovi metodi investigativi che stanno rivoluzionando le indagini e riaprendo casi irrisolti? Se ne parla nel nuovo appuntamento di Petrolio, la trasmissione condotta da Duilio Gianmaria in onda lunedì 2 maggio alle 23.15 su Rai1", spiega in una nota la tv pubblica.

"Quali sono i nuovi metodi investigativi che stanno rivoluzionando le indagini e riaprendo casi irrisolti? Se ne parla nel nuovo appuntamento di Petrolio - viene esposto in una nota della tv di Stato -, la trasmissione condotta da Duilio Gianmaria in onda lunedì 2 maggio alle 23.15 su Rai1."
"'Petrolio', la trasmissione di Duilio Giammaria svela i tanti risvolti attorno alla 'Prova Schiacciante': il DNA, la firma genetica dell'assassino. Una sola cellula può svelare i misteri più oscuri. Una prova che nelle aule di giustizia crea conflitto tra chi la considera indizio e chi prova inconfutabile. A 15 anni dalla morte una nuova autopsia permetterà l'identificazione dell'assassino di Serena Mollicone? Giuseppe Bossetti verrà condannato? Ci sarà mai giustizia per Meredith Kercher? Tutte queste vicende sono legate dalla prova del DNA. Ma l'intelligenza dell'investigatore, come spiega Renato Cortese, il super poliziotto capo del Servizio Centrale Operativo della Polizia, è ancora decisivo. Il caso dell'infermiera di Piombino, lo dimostra. Quanto influisce l'interesse mediatico sui processi? L'analisi del rapporto tra cronaca nera e media" puntualizza infine la Rai.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: