le notizie che fanno testo, dal 2010

"Sabato in" compagnia di Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli, 6 febbraio Rai1

"Il sabato pomeriggio di Rai1 si rinnova. Più cronaca, più spettacolo, più gioco e più cultura con 'Sabato in', condotto da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli, sabato 6 febbraio alle 15.00", si annuncia in un comunicato della tv pubblica.

"Il sabato pomeriggio di Rai1 si rinnova. Più cronaca - si riporta dalla tv pubblica di Stato -, più spettacolo, più gioco e più cultura con 'Sabato in', condotto da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli, sabato 6 febbraio alle 15.00. L'idea è quella di un racconto leggero del nostro paese che riesca a far dialogare l'alto e il basso, in una forma di intrattenimento che incuriosisca e diverta."
"Lo spazio si articolerà su quattro momenti che si intrecceranno: attualità, gioco, discussione e spettacolo. L'attualità sarà strettissima, legata a fatti che accadranno il venerdì o lo stesso sabato, o a episodi trascurati dai media ma che potrebbero avere un rilievo particolare per il nostro pubblico, in modo da offrire ai telespettatori un primo momento di informazione o di riflessione su temi che riguardano la vita delle nostre famiglie. Ci sarà anche uno spazio sulla lingua italiana, le sue insidie e le sue ricchezze, del professore Francesco Sabatini con particolare riferimento ai dialetti, esempio concreto di servizio pubblico su un tema così importante, come la lingua del nostro paese, su cui la Rai storicamente è stata sempre all'avanguardia. Il gioco avrà una sua originalità e, tra ironie e spirito di osservazione, racconterà alcuni aspetti dell'identità degli Italiani" si prosegue.
"Lo spazio di discussione sarà su temi che investono la condizione di chi come genitore o figlio vive le inquietudini della famiglia di oggi con il contributo di esperti - viene riferito in conclusione -, e con la presenza di testimoni o protagonisti di fatti che hanno a che fare col tema prescelto e con il diretto apporto dei telespettatori attraverso i social e le mail. Lo spettacolo, con la collaborazione di Francesco Micheli, punterà ad un particolare racconto del melodramma italiano, con la narrazione delle trame, la caratterizzazione dei personaggi e l'interpretazione delle arie più famose."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: