le notizie che fanno testo, dal 2010

Un Giorno in Pretura stasera 7 novembre: il processo per la morte del tassista Alfredo Famoso

"La puntata di Un Giorno in Pretura, in onda sabato 7 novembre alle 24.15 su Rai3, si intitola 'Aquila 7. Ultima corsa'. La vicenda, è quella relativa alla morte del sessantottenne Alfredo Famoso, tassista residente a Milano", scrivono in un comunicato dalla tv di Stato.

"La puntata di Un Giorno in Pretura - comunica la tv pubblica -, in onda sabato 7 novembre alle 24.15 su Rai 3, si intitola 'Aquila 7. Ultima corsa'. Corte d'Assise di Milano, presieduta dal dott. Guido Piffer. Il primo processo della nuova stagione del programma ha come protagonista Davide Guglielmo Righi, accusato di omicidio preterintenzionale. La vicenda, è quella relativa alla morte del sessantottenne Alfredo Famoso, tassista residente a Milano."
"La sera del 23 febbraio del 2014 l'imputato - viene annotato dunque -, Davide Righi, a causa di una banale lite stradale, colpisce con delle bottiglie il tassista che secondo l'accusa non si era fermato per dare la precedenza sulle strisce pedonali a lui e alla sua compagna incinta di nove mesi. Alfredo Famoso cade a terra e colpisce violentemente il capo sull'asfalto perdendo immediatamente conoscenza. Non si sveglierà più."
Viene divulgato infine: "Il processo cercherà di ricostruire attraverso il racconto dei testimoni gli ultimi istanti di questo sfortunato e tragico episodio che ha messo fine alla vita di Alfredo Famoso per stabilire come l'imputato ha causato, aldilà delle proprie intenzioni, la morte del tassista oppure se, come sostiene la difesa, quello del Righi è stato un eccesso colposo di legittima difesa."

© riproduzione riservata | online: | update: 07/11/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Un Giorno in Pretura stasera 7 novembre: il processo per la morte del tassista Alfredo Famoso
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI