le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai1: dal 27 settembre al via Domenica In con Paola Perego e Salvo Sottile

"Al via la nuova stagione di Domenica In, firmata da Maurizio Costanzo e condotta da Paola Perego e Salvo Sottile, in onda dal 27 settembre, alle 16.45, su Rai1. Un programma pensato per il pubblico della tv generalista, che ama rilassarsi davanti al piccolo schermo e divertirsi", fa sapere in un comunicato la tv pubblica di Stato.

"Al via la nuova stagione di Domenica In - segnala in una nota la tv pubblica di Stato -, firmata da Maurizio Costanzo e condotta da Paola Perego e Salvo Sottile, in onda dal 27 settembre, alle 16.45, su Rai 1. Un programma pensato per il pubblico della tv generalista, che ama rilassarsi davanti al piccolo schermo e divertirsi."
Viene chiarito quindi: "Il progetto farà leva in primo luogo sulla memoria, 'la memoria è vita, un antidoto alla vecchiaia', ha detto Costanzo, 'e il pubblico ama la memoria, la piacevolezza del racconto, le storie'. È per questo che uno dei serbatoi a cui si andrà ad attingere sarà quello delle Teche Rai, una miniera di immagini e documenti che hanno fatto la storia della televisione italiana."
"Al centro della trasmissione un grande tavolo attorno al quale, come accade la domenica in famiglia, siederanno gli ospiti, invitati a chiacchierare su temi di attualità e di interesse pubblico, ma anche su fatti che interpellano le loro vite private" si prosegue.
"Accanto ai conduttori ci sarà una grande famiglia mediatica composta di volti noti e meno noti - si rende noto infine nel comunicato -, personaggi famosi e professionisti, come lo psichiatra Raffaele Morelli. Uno spazio significativo sarà dedicato alla cronaca: verranno ricostruiti fatti di ieri e di oggi che ancora incuriosiscono e interessano il pubblico. Una rubrica dedicata agli anziani darà suggerimenti a carattere nutrizionale e consigli per prevenire truffe e raggiri. Ritorna anche una piccola finestra sullo sport affidata a Giampiero Galeazzi che commenterà brevemente i principali risultati delle partite di calcio. Non mancherà poi la musica, con l'orchestra capitanata dal maestro Marco Sabiu, e l'intrattenimento più leggero con la giusta dose di comicità, gioco e spettacolo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: