le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai1, Passaggio a nord ovest: dai misteri dei Maya a quelli di Rudolf Diesel

"Sabato 11 luglio nella puntata di Passaggio a nord ovest, su Rai1 alle 17.45, insieme ad Alberto Angela si farà un viaggio nel tempo in Messico, alla scoperta della storia e dei riti della civiltà Maya, visitando Palenque, antica città Maya, e le gloriose città dello Yukatan con le loro gloriose piramidi", viene scritto in una nota della tv pubblica di Stato.

"Sabato 11 luglio nella puntata di Passaggio a nord ovest, su Rai1 alle 17.45, insieme ad Alberto Angela si farà un viaggio nel tempo in Messico, alla scoperta della storia e dei riti della civiltà Maya, visitando Palenque, antica città Maya, e le gloriose città dello Yukatan con le loro gloriose piramidi" si divulga in una nota dalla tv pubblica di Stato.
"Si parlerà delle alghe - puntualizza di seguito la Rai -, vegetali apparentemente semplici, eppure indispensabili alla vita. Alcuni ricercatori stanno tentando di scoprire le virtù delle alghe del Québec, ricchissime di una moltitudine di elementi, allo scopo di valorizzarne e favorirne l'utilizzo in vari campi, quali l'agricoltura, il bestiame, l'alimentazione, i profumi, i cosmetici e le medicine."
"Si andrà nella foresta amazzonica nel nord-est del Perù - viene comunicato in ultimo -, considerata un vero santuario della biodiversità. In particolare, questa regione si caratterizza per la presenza di una grandissima varietà di farfalle. Si calcola che in tutto il Perù ce ne siano 3.800 specie, 4 volte quelle presenti in tutta Europa. Ma sono oggetto di una pratica controversa. I 'cacciatori di farfalle', un ristretto gruppo di persone, cattura le specie più belle e rare, nel cuore della foresta, per rivenderle sul mercato internazionale del collezionismo e agli istituti di ricerca. Si seguirà la vicenda di Rudolf Diesel, l'uomo che ha dato il suo nome al motore che ha rivoluzionato il mondo dei trasporti nel '900. Eppure pochi ne conoscono la storia, avvincente come un romanzo, e soprattutto la tragica e misteriosa fine. Questo ingegnere tedesco, nato e cresciuto in Francia, sarà l'artefice di quella che sarà definita una 'seconda rivoluzione industriale', creando la prima vera alternativa alla macchina a vapore, per l'industria e i trasporti."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: