le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai1, I Giganti 13 settembre: in Lombardia con Giovanni Storti

"Domenica 13 settembre, alle 9.55 su Rai1, la regione protagonista de I Giganti sarà la Lombardia. Grazie alla partecipazione di Giovanni Storti del trio di Aldo, Giovanni e Giacomo, si è esplorato questo particolare percorso attraverso i cinque sensi", diffondono in un comunicato dalla tv di Stato.

"Domenica 13 settembre - riferisce con una nota la tv pubblica -, alle 9.55 su Rai1, la regione protagonista de I Giganti sarà la Lombardia. Il Rovere di Rugolon Grandola e Uniti (Co) si stima sia nato ai tempi delle prime crociate. Sotto le sue fronde sono state prese le decisioni più importanti per la vita della comunità locale ed è proprio questo senso di attività, del fare, del costruire imprese prendendo decisioni che caratterizza ancora oggi la Lombardia, regione che ha trainato l'Italia ed è stata una fabbrica di idee."
"In Lombardia sono nati il design e la moda che hanno diffuso il Made in Italy in tutto il mondo. I cinque sensi n questa regione sono accomunati dal 'dare forma' alle cose: quindi l'industria - dà notizia inoltre la Rai -, la realizzazione di materiali pregiati che si sposa con la fantasia e l'innovazione. Grazie alla partecipazione di Giovanni Storti del trio di Aldo, Giovanni e Giacomo, si è esplorato questo particolare percorso attraverso i cinque sensi. Per il Tatto - Si visiterà a Como il Museo Ratti che dal 1998 ospita una collezione pregiatissima delle stoffe raccolte da Antonio Ratti, imprenditore della seta. Il suo è un esempio di collezionismo ad alto livello. Per il Gusto - Nel cuore di Milano, in un edificio straordinario che è sempre restato lo stesso si conoscerà la storia di un'azienda che attraverso Niccolò Branca si è saputa rinnovare e va incontro a nuove sfide. Per l'Olfatto - Zafferanami è una nuova produzione artigianale locale fatta da alcuni giovani architetti che si sono ritrovati agricoltori e si trovano al Parco del Grugnotorto, a nord di Milano. Per la Vista - Milano è diventata la capitale del design che si è sviluppato in Lombardia dagli anni '30 con gli artigiani che l'hanno fatto diventare industria. Da Fontana Arte a Cassina alle chiavarine superleggere di Gio Ponti e poi la Casa del grande architetto Italo Rota, un loft trasformato in una wunderkammer contemporanea dove la vista comprende il senso dell'abitare, del dar forma all'abitare, lavorare sull'interno. Per l'Udito - Coro voci bianche della Scala."
"Si conosceranno da vicino i giovani coristi che seguono un percorso formativo interdisciplinare che prevede lo studio della tecnica vocale di base - si chiude nel comunicato -, l'apprendimento delle forme e della struttura della notazione musicale e lo sviluppo della pratica vocale d'insieme corale, in funzione delle attività di spettacolo connesse alla stagione lirica e concertistica del Teatro alla Scala."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: