le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai media partner operazione Mare Sicuro 2016

"Rai e Guardia Costiera insieme nell'Operazione 'Mare Sicuro' 2016. Attraverso una Media Partnership che coinvolgerà le Direzioni di Rai1, Radio1, RaiNews24, TGR e la Piattaforma Televideo, l'Azienda di Servizio Pubblico garantirà, per tutto il periodo estivo, un' informazione capillare e puntuale al fine di assicurare agli utenti un approccio sicuro e consapevole del mare", segnala in un comunicato la tv pubblica.

"Rai e Guardia Costiera insieme nell'Operazione 'Mare Sicuro' 2016. Attraverso una Media Partnership che coinvolgerà le Direzioni di Rai1, Radio1, RaiNews24, TGR e la Piattaforma Televideo, l'Azienda di Servizio Pubblico garantirà, per tutto il periodo estivo, un' informazione capillare e puntuale al fine di assicurare agli utenti un approccio sicuro e consapevole del mare, delle spiagge e delle risorse ittiche nel pieno rispetto della tutela dell'ambiente" riferiscono in una nota dalla tv di Stato.
Si puntalizza dunque: "Si tratta di una campagna di sensibilizzazione che vuole rappresentare il contributo di Rai a sostegno dell'importante servizio di prevenzione attivato dalla Guardia Costiera in concomitanza delle vacanze degli italiani. Dal 15 giugno al 15 settembre le reti Rai e le Testate giornalistiche coinvolte nel progetto sosterranno attivamente l'iniziativa 'Mare Sicuro' proponendo servizi, spazi di approfondimento e informazioni mirate alla prevenzione e ad un adeguato approccio alla navigazione e alla balneazione per vivere il mare senza pericoli sempre all'insegna della legalità e nel rispetto dell'ecosistema marittimo."
"La Media Partnership Rai si inserisce più in generale in un accordo sul reperimento dati ed informazioni per l'alimentazione delle pagine di Pubblica Utilità di Televideo, che la Direzione Digital ha siglato con il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto. Si prevede, tra le altre cose, l'utilizzo della pagina 719 del Televideo Nazionale e della 406 di ognuno dei 21 Televideo Regionali per la divulgazione delle informazioni, oltre alla pagina 718 già alimentata con i dati Navtex provenienti dalla sala operativa della Guardia Costiera. Attraverso Televideo sarà quindi possibile reperire dati ed informazioni sul traffico navi passeggeri, sulla gestione e situazione dei due principali laghi italiani, il Garda e il Maggiore. Saranno forniti approfondimenti periodici sull'educazione ambientale, norme di comportamento da tenere in mare e per il mare, informazioni di soccorso e previsioni meteo, suggerimenti e consigli sulle caratteristiche del pescato nel nostro Paese" viene reso noto infine.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: