le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai Storia: stasera in tv a.C.d.C. l'imperatore criastiano Costantino

"È una delle figure più importanti dell'impero romano che ha profondamente cambiato, riorganizzando l'amministrazione e l'esercito e favorendo la diffusione del Cristianesimo. Costantino, primo imperatore cristiano è il protagonista della puntata di 'a.C.d.C', viene riferito in un comunicato dalla tv pubblica.

"È una delle figure più importanti dell'impero romano che ha profondamente cambiato, riorganizzando l'amministrazione e l'esercito e favorendo la diffusione del Cristianesimo" riporta in una nota la tv pubblica di Stato.
"Costantino, primo imperatore cristiano è il protagonista della puntata di a.C.d.C. Roma - nascita e caduta di un impero , in onda giovedì 4 giugno alle 21.30 su Rai Storia ch. 54 del Digitale Terrestre e ch.23 Tivù Sat" si prosegue.
Viene palesato ancora: "Nell'autunno del 312 d.C., Costantino, che aspira a diventare imperatore unico d'Occidente, è accampato con il suo esercito a sessanta chilometri da Roma."
"Si sta preparando alla battaglia decisiva contro il rivale Massenzio quando alcuni segnali miracolosi lo convincono a convertirsi al Cristianesimo. Il giorno dopo - si chiarisce poi -, nella battaglia di Ponte Milvio, Massenzio è sconfitto e annega nel Tevere. Costantino, vittorioso, si allea con l'imperatore d'Oriente Licinio, dandogli in sposa la figlia. I due firmano insieme l'editto di Milano, che concede ai cittadini dell'Impero la libertà di culto."
"Ma quando Costantino fa costruire la Basilica di San Pietro e mette al bando gli dei pagani - si illustra al termine del comunicato -, Licinio e il Senato gli si mettono contro. Nella guerra di religione che ne segue, l'Impero d'Oriente viene sconfitto e Costantino riunifica tutto l'Impero sotto la bandiera del Cristianesimo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: