le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai Storia ricorda "Il giorno in cui cadde il muro" di Berlino

"Il 9 novembre 1989 è il giorno in cui finalmente i cittadini di Berlino, dopo oltre ventotto anni, possono riattraversare il confine che divide in due la città. Quel giorno non segna solo la riunificazione di Berlino, e dì li a poco dell'intera Germania, ma simbolicamente segna la caduta della cortina di ferro e la fine della 'guerra fredda' ", viene pubblicato in un comunicato dalla tv pubblica di Stato.

Attraverso quest'ultima nota, pubblicata sul sito web, la Rai comunica: "Il 9 novembre 1989 è il giorno in cui finalmente i cittadini di Berlino, dopo oltre ventotto anni, possono riattraversare il confine che divide in due la città. Quel giorno non segna solo la riunificazione di Berlino, e dì li a poco dell'intera Germania, ma simbolicamente segna la caduta della cortina di ferro e la fine della guerra fredda ."
"Lo speciale 9 novembre 1989 - Il giorno in cui cadde il muro - in onda sabato 30 maggio alle 21.30 su Rai Storia ch. 54 del Digitale Terrestre e ch.23 Tivù Sat - ripercorre quell'incredibile giornata e la catena di imprevedibili eventi che ha portato alla caduta del muro" prosegue la tv di Stato.
"Attraverso flashback e rimandi al passato verrà raccontata la costruzione del muro - si rende noto al termine -, ciò che esso ha significato per i tedeschi e per il mondo intero, e le cause che hanno provocato la sua caduta e la dissoluzione della Repubblica Democratica tedesca. Tra gli intervistati: gli storici Giovanni Sabbatucci, Marco Paolino, Christian Blasberg, Lutz Klinkhammer e i giornalisti Paolo Soldini e Michael Braun."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: