le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai Storia 2 ottobre: "L'Italia in guerra" per la serie "1939 - 1945 II Guerra Mondiale"

"È il 10 giugno 1940 quando Mussolini, sull'onda dei travolgenti successi nazisti, dichiara guerra alla Francia e alla Gran Bretagna. Una scelta, carica di conseguenze, approfondita nella puntata dal titolo 'L'Italia in guerra' per la serie '1939 - 1945 II Guerra Mondiale' in onda venerdì 2 ottobre alle 21.30 su Rai Storia", diffonde in un comunicato la tv di Stato.

"È il 10 giugno 1940 quando Mussolini, sull'onda dei travolgenti successi nazisti, dichiara guerra alla Francia e alla Gran Bretagna. Una scelta, carica di conseguenze, approfondita nella puntata dal titolo 'L'Italia in guerra' per la serie '1939 - 1945 II Guerra Mondiale' - presentata da Paolo Mieli, con la narrazione di Carlo Lucarelli e l'approfondimento di storici illustri - in onda venerdì 2 ottobre alle 21.30 su Rai Storia" mette al corrente in un comunicato la tv pubblica.
"Al momento dell'entrata in guerra la preparazione dell'Italia è inadeguata. Delle tre armi, soltanto la Marina ha completato i propri piani di ammodernamento. Nell'esercito i mezzi corrazzati sono scarsissimi. Anche l'equipaggiamento e l'addestramento degli uomini, così come l'organizzazione degli stessi comandi, presentano gravi deficienze. Le prime battaglie italo-francesi sono quelle di Chaberton e Forte del Traverset. Contemporaneamente le truppe hitleriane invadono Parigi e si giunge all'Armistizio franco-tedesco. Ma non è vera pace: è solo la conclusione della prima battaglia di una guerra che si rivelerà lunga e tragica" si rende noto infine.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: