le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai 5 stasera in tv 3 dicembre: le nazioni sono un bene o un male?

"Dopo qualche secolo di nazionalismo ci troviamo 'raccolti' - e lo saremo sempre di più - in stati sovranazionali. E' un male o un bene? E' la domanda al centro di 'Lo stato dell'arte', il programma di Rai Cultura condotto dal filosofo Maurizio Ferraris, in onda mercoledì 3 dicembre alle 23.15 su Rai 5.", si diffonde in una nota dalla tv pubblica di Stato.

"Dopo qualche secolo di nazionalismo ci troviamo 'raccolti' - e lo saremo sempre di più - in stati sovranazionali e in nazioni multirazziali e multi linguistiche, come è stato nella maggior parte dell'esperienza storica dell'umanità" divulga in un comunicato la tv pubblica.
Si rileva in aggiunta: "E' un male o un bene? E' la domanda al centro di 'Lo stato dell'arte', il programma di Rai Cultura condotto dal filosofo Maurizio Ferraris, in onda mercoledì 3 dicembre alle 23.15 su Rai 5."
"Ospiti della puntata, il regista, scrittore e drammaturgo ungherese Giorgio Pressburger e il sociologo Alessandro Cavalli. Secondo Giorgio Pressburger, la volontà di distinguere le proprie origini da quelle degli altri per motivi di stirpe sia foriera di ingiustizie e di problemi. Questi problemi si accentuano quando al tema dell'origine si aggiunge quello della religione. Secondo il regista e scrittore, le nazioni non esistono, esiste solo l'umanità. Per Alessandro Cavalli, invece, sono gli stati nazionali a essere superati, non le nazioni. Le nazioni sono un valore da difendere. Nazioni e stati nazionali, infatti, non sono esattamente la stessa cosa, e la chiave è che si può essere cittadini di uno stato che però non è legato ad una nazionalità. Se ora gli stati nazione stanno scomparendo, non significa che debbano scomparire anche le nazioni: queste rimangono e sono un valore, perché la diversità è un bene da tutelare" si informa in conclusione della nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: